Italo Zannier

8 giugno 2012, Sigillo della città conferito a Italo Zannier

Il Sigillo della città è stato conferito a Italo Zannier per aver reso alla fotografia la dignità di arte nella storia. Sul libro d’onore ha lasciato la sua testimonianza:

Agli amici, al Sindaco, all’Assessore del Comune di Pordenone, grato per l’ospitalità della rassegna fotografica, allestita con eleganza, e alla magnifica insospettabile onorificenza, con il Sigillo della Città, che mi coinvolgerà particolarmente anche nel futuro, lieto di collaborare nei modi più consoni a questa splendida città sul Noncello

Italo Zannier

Il Sigillo della città di Pordenone riproduce lo stemma della città, dove i due battenti spalancati sull’acqua  rappresentano il collegamento con Venezia e l’Adriatico. Le due corone auree che sovrastano la porta  testimoniano la pienezza e l’autorità giudiziaria di cui la città beneficiava. Questa raffigurazione è anche il simbolo di una città aperta alla conoscenza e agli scambi culturali, nel segno del rispetto, della tolleranza e della curiosità che deve spingere ogni cittadino alla scoperta dell’altro.