Questo sito fa parte di www.comune.pordenone.it

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali
Comune di Pordenone - Sito Web ufficiale
Contatti

Corso Vittorio Emanuele II, 64 33170 Pordenone

tel. 0434 392111

P.I. 00081570939

C.F. 80002150938

Posta Elettronica Certificata comune.pordenone@certgov.fvg.it

Galleria Harry Bertoia
Home Mostre ed eventi Dalla pittura alla fotografia: l’itinerario creativo di Kusterle

Dalla pittura alla fotografia: l’itinerario creativo di Kusterle

Conversazione con Roberto Kusterle a cura di Francesca Agostinelli e Angelo Bertani
Roberto Kusterle

Roberto Kusterle
Foto Luca D’Agostino

Close
Roberto Kusterle

Roberto Kusterle

Foto Luca D’Agostino

Quando: il 28/04/2015 alle 18:00

Dove: Galleria Harry Bertoia - Corso Vittorio Emanuele II, 60 - Pordenone

Contatto: Comune di Pordenone - 0434392916 - attivitaculturali@comune.pordenone.it

Aggiungi l'evento al calendario: iCal - Google Calendar

Prende il via martedì 28 aprile alle 18 in Galleria Bertoia (in Via Vittorio Emanuele II) il ciclo di incontri dedicato all’originale e atipica fotografia di Roberto Kusterle, protagonista della mostra antologica in corso nella stessa galleria, Il corpo eretico.

I due curatori, Francesca Agostinelli e Angelo Bertani, ripercorreranno assieme a lui gli esordi e le esperienze artistiche che hanno preceduto la scelta quasi esclusiva della fotografia, ma che ora confluiscono nel suo lavoro motivandone ulteriormente esiti e risultati.

Circondato dalle sue opere fotografiche, Kusterle affronterà i temi legati alle sue origini artistiche, alle problematiche dell’essere “artista di confine”, alla difficoltà e alla libertà di non avere maestri né scuole, ma di dover quotidianamente cercare la strada della propria identità creativa fuori dai tracciati consueti, facili e compiacenti.

Dirà dei suoi importanti viaggi di formazione a contatto con civiltà e mondi naturali differenti che lo aiutarono a guardare il mondo con occhio disincantato e anticonvenzionale.

Parlerà del suo essere inizialmente pittore legato alle possibilità espressive della materia, quindi scultore dal forte piglio installativo, sensibile alle suggestioni di un territorio considerato nella sua ricca sedimentazione di materiali e di culture.

Racconterà esperienze e passaggi del suo divenire artista, del suo privilegiare la contaminazione dei linguaggi sino alla scelta definitiva, quella della fotografia, maturata tra esperienze di forza e complessità tale che ancora si leggono nei suoi più attuali lavori.

Ulteriori informazioni su questo evento…

Cerca
Eventi