Certificati anagrafici storici

Ufficio competente

Office Anagrafe
Segui il link per conoscere indirizzo, recapiti e orari di apertura

Responsabile del procedimento

Person Canzian Lorella - Funzionario amministrativo contabile - Posizione organizzativa - email: lorella.canzian@comune.pordenone.it - tel.: 0434392382

Responsabile dell'istruttoria

Descrizione sintetica del procedimento

I certificati anagrafici storici attestano situazioni anagrafiche relative ad una data precisa del passato (certificato di residenza storico – certificato di stato di famiglia storico).

Riferimenti normativi

Decreto del Presidente della Repubblica 30 maggio 1989, n. 223, articoli 33-37

Modalità di presentazione dell'istanza

  • Allo sportello anagrafe negli orari di apertura
  • Per posta, allegando copia del documento di identità, l'importo necessario (vedi sotto alla voce costi),  una busta preaffrancata per l'invio del certificato

Documenti da presentare

Documento di identità in corso di validità per chi si presenta allo sportello

Termini per l'adozione del provvedimento

Il rilascio avviene di norma entro 15 giorni lavorativi, salvo ricerche particolarmente complesse.

Potere sostitutivo

A chi rivolgersi in caso di inerzia dell'amministrazione

Person Perosa Primo - Segretario generale - email: primo.perosa@comune.pordenone.it - tel.: 0434392220

Costi

Imposta di bollo pari a € 16,00 e diritti di segreteria pari a € 0,52, salvo specifiche esenzioni, nel qual caso vanno pagati solo i diritti di segreteria, pari ad € 0,26.

Per ciascun componente della famiglia oggetto di cartificazione, diritti di archivio pari a € 5,16 o € 2,58 a seconda che il certificato sia o meno soggetto a imposta di bollo.

Il pagamento avviene allo sportello in contanti o con bancomat.

Ultimo aggiornamento: 21/05/2015 09:53

Vedi anche

Struttura organizzativa dell'ente

 

Qualità dei servizi
Esito delle indagini svolte sulla soddisfazione degli utenti rispetto ai servizi erogati dal Comune di Pordenone

Risultati dei questionari svolti

I risultati delle indagini sono pubblicati ai sensi del decreto legislativo 33/2013, articolo 35 c. 1 lettera n