Censimento colonie feline

Ufficio competente

Office Servizi rivolti agli animali
Segui il link per conoscere indirizzo, recapiti e orari di apertura

Responsabile dell'ufficio competente all'adozione del provvedimento

Person Lisetto Miralda - Dirigente - email: miralda.lisetto@comune.pordenone.it - tel.: 0434392620

Responsabile del procedimento

Person Ortone Paola - Funzionario amministrativo contabile - email: paola.ortone@comune.pordenone.it - tel.: 0434392615

Descrizione sintetica del procedimento

Il Comune provvede al censimento delle colonie feline presenti nel territorio avvalendosi del supporto dell'Azienda Sanitaria.

Una volta censita la colonia, il Comune si prende cura della salute e delle condizioni di sopravvivenza della stessa tramite i referenti di colonia, ovvero dei volontari che segnalano la colonia e danno la propria disponibilità ad accudire i felini.

Il Comune si fa carico degli interventi di carattere sanitario, comprese le sterilizzazioni chirurgiche per il controllo della nascite.

Per censire una colonia e diventare conseguentemente referente della stessa è necessario presentare l'allegato modulo.

Per i referenti non sono previsti requisiti particolari, salvo la maggiore età.

Riferimenti normativi

Termini per l'adozione del provvedimento

L'ufficio inoltra tempestivamente la richiesta al servizio veterinario dell'Azienda sanitaria.

Non appena in possesso del riscontro, l'ufficio fornisce al richiedente l'esito dell'istanza.

Normalmente l'intera procedura si conclude entro 30 giorni.

Potere sostitutivo

A chi rivolgersi in caso di inerzia dell'amministrazione

Person Lisetto Miralda - Dirigente - email: miralda.lisetto@comune.pordenone.it - tel.: 0434392620

Modulistica

Ultimo aggiornamento: 01/03/2017 11:49

Vedi anche

Struttura organizzativa dell'ente

 

Qualità dei servizi
Esito delle indagini svolte sulla soddisfazione degli utenti rispetto ai servizi erogati dal Comune di Pordenone

Risultati dei questionari svolti

I risultati delle indagini sono pubblicati ai sensi del decreto legislativo 33/2013, articolo 35 c. 1 lettera n