Iscrizione all'albo comunale dei soggetti accreditati dall'Ambito Urbano 6.5 per prestazioni rivolte ai disabili

Ufficio competente

Office Servizi amministrativi di settore e del servizio sociale dei comuni
Segui il link per conoscere indirizzo, recapiti e orari di apertura

Responsabile del procedimento

Person Romano Gemma - Funzionario amministrativo contabile - Posizione organizzativa - email: gemma.romano@comune.pordenone.it - tel.: 0434392601

Responsabile dell'istruttoria

Descrizione sintetica del procedimento

Nelle more dell’istituzione del registro regionale delle strutture e servizi autorizzati e accreditati di cui all’art. 33, comma 6, della L.R. 6/2006 è istituito in ogni Comune dell’Ambito Urbano 6.5 un Albo comunale dei soggetti accreditati per i servizi di cui all’art. 6 comma 1, lettere a) b) c) d) della L.R. 41/1996 e per i servizi di assistenza domiciliare.

A seguito dell’emissione del parere tecnico positivo espresso dal’Organismo Tecnico per l’Accreditamento, istituito presso l’Ente Gestore del Servizio Sociale dei Comuni dell’Ambito Distrettuale Urbano 6.5, il Comune iscrive in apposito Albo Comunale  i soggetti accreditati e trasmette copia del provvedimento all’Ente Gestore.

Riferimenti normativi

Legge regionale 41/1996, articolo 6, comma 1, lettera a) b) c) d)

Regolamento di accreditamento per i servizi volti ad assicurare l'integrazione sociale e i diritti delle persone disabili nei Comuni dell'Ambito Urbano 6.5

Termini per l'adozione del provvedimento

30 giorni dall'inoltro della documentazione di avvenuto accreditamento da parte dell'Ambito Urbano 6.5

Potere sostitutivo

A chi rivolgersi in caso di inerzia dell'amministrazione

Person Lisetto Miralda - Dirigente - email: miralda.lisetto@comune.pordenone.it - tel.: 0434392620

Ultimo aggiornamento: 01/03/2017 11:50

Vedi anche

Struttura organizzativa dell'ente

 

Qualità dei servizi
Esito delle indagini svolte sulla soddisfazione degli utenti rispetto ai servizi erogati dal Comune di Pordenone

Risultati dei questionari svolti

I risultati delle indagini sono pubblicati ai sensi del decreto legislativo 33/2013, articolo 35 c. 1 lettera n