Autorizzazione manifestazioni motonautiche

Procedure di autorizzazione delle manifestazioni motonautiche che interessano il demanio idrico regionale

Ufficio competente

Office Difesa del suolo
Segui il link per conoscere indirizzo, recapiti e orari di apertura

Descrizione sintetica del procedimento

Questa sezione è dedicata alle procedure autorizzative delle manifestazioni motonautiche all'interno di aree del demanio idrico regionale, con o senza mezzi a motore, anche a carattere amatoriale organizzate da gruppi sportivi, associazioni, soggetti pubblici o privati.

Sulla scorta di quanto previsto dagli artt. 20 e 24 della L.R. 17/2009 è competenza del Comune il rilascio dell'autorizzazione allo svolgimento delle manifestazioni che interessano il demanio idrico regionale.

Tale autorizzazione è subordinata all'acquisizione da parte dell'ufficio Sistema Idrico dei seguenti atti e pareri:

  • autorizzazione idraulica di cui al regio decreto 523/1904

  • parere favorevole di tutti i Comuni sul cui territorio sono situati i beni demaniali interessati dal transito
  • parere della struttura regionale competente in materia di tutela degli ambienti naturali finalizzato alla ricognizione delle vigenti misure di tutela e di salvaguardia del sito, qualora il transito interessi SIC e ZPS o ricada in aree protette, biotopi e prati stabili
  • parere della struttura regionale competente in materia di navigazione interna

Il D.P.Reg 14 aprile 2014, n. 068/Pres. stabilisce i canoni che devono essere pagati sulla scorta del tipo di manifestazione e dello sviluppo del percorso.

Riferimenti normativi

Documenti da presentare

Documenti indispensabili per ottenere l'autorizzazione allo svolgimento di una manifestazione motonautica:

  • domanda di autorizzazione compilata in ogni sua parte, utilizzando il modello fac-simile, completa di marca da bollo da € 16,00 se dovuta
  • relazione tecnica attestante le caratteristiche e modalità di svolgimento della manifestazione (tipologia, numero dei natanti, pescaggio, potenza, ecc. percorso, orari, ecc.)
  • marca da bollo da € 16,00 da apporre all’atto autorizzativo, se dovuta
  • copia del versamento effettuato al Comune del canone di concessione previsto dall’art. 14 della L.R. 17/2009 in ossequio al D.P.R. 14 aprile 2014, n. 068/Pres.

Termini per la presentazione della domanda

Tempistiche previste per il procedimento autorizzativo

  • far pervenire all'ufficio Sistema Idrico almeno 45 giorni prima dello svolgimento della manifestazione la documentazione richiesta (60 giorni se manifestazioni che abbiano una partecipazione internazionale, europea o mondiale dichiarata dalla federazione regionale di competenza, siano state finanziate dalla Regione per almeno tre anni negli ultimi dieci anni)

Termini per l'adozione del provvedimento

La validità dell'autorizzazione rilasciata si intende per la sola durata della manifestazione richiesta.

Costi

Quanto previsto dal D.P.R. 14 aprile 2014, n. 068/Pres.

Modulistica

Ultimo aggiornamento: 15/02/2016 17:06

Vedi anche

Struttura organizzativa dell'ente

 

Qualità dei servizi
Esito delle indagini svolte sulla soddisfazione degli utenti rispetto ai servizi erogati dal Comune di Pordenone

Risultati dei questionari svolti

I risultati delle indagini sono pubblicati ai sensi del decreto legislativo 33/2013, articolo 35 c. 1 lettera n