Edilizia privata

Dipende da: Office Pianificazione del territorio, SUAP

Responsabile: Person Ius Luciano - Esperto tecnico - Posizione organizzativa - tel.: 0434392413

Personale:

Indirizzo: Via Bertossi, 9 - Pordenone

Fax: 0434392518

Contatta via email Edilizia privata

Competenze:

L’ufficio si occupa principalmente dell’istruttoria tecnica di progetti relativi ad interventi di rilevanza urbanistica ed edilizia, per i quali è richiesta la presentazione di domanda di permesso di costruire, denuncia di inizio attività (DIA), segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) o comunicazione di attività edilizia libera in relazione all’entità dell’intervento da realizzare.

Le competenze si estendono inoltre al rilascio di autorizzazioni paesaggistiche (relativamente agli immobili vincolati ai sensi della parte terza del Codice dei Beni Culturali e Paesaggistici) e al rilascio di certificazioni comunque denominate in materia edilizia, ivi compreso il certificato di agibilità.

L’ufficio esercita attività di vigilanza sul territorio comunale e, in caso di accertate violazioni, applica le misure sanzionatorie previste dalla legge

 

Pratiche edilizie on-line

Procedura per la presentazione e la consultazione delle pratiche edilizie.

Le istanze per il rilascio di PERMESSI DI COSTRUIRE, AUTORIZZAZIONI, VARIANTI, AGIBILITA' e le DIA devono essere presentate esclusivamente in via telematica.

Le SCIA possono essere presentate sia in via telematica che a mezzo posta.

ACCEDI AL SERVIZIO ON-LINE


Regolamenti comunali e norme tecniche attuative del P.R.G.C.

 

Modulistica

Tutti i moduli, raggruppati per procedimento

 

Trasparenza amministrativa (informazioni pubblicate ai sensi del d.lgs 33/2013)

    Elenchi dei provvedimenti adottati

     

    Funzioni amministrative

    L'Ufficio ha competenza trasversale a tutta la struttura tecnica dei servizi pianificazione, edilizia, SUAP. Si occupa della predisposizione degli atti amministrativi connessi alla approvazione di strumenti urbanistici di iniziativa pubblica (P.R.G.C. e varianti, Piani Attuativi Comunali e varianti) e di iniziativa privata e relative convenzioni (Piani Attuativi Comunali e varianti) nonché delle Unità Minime d'Intervento all'interno dei Piani di Recupero e relative convenzioni.

    Predispone, inoltre, i seguenti atti amministrativi:

    • atti relativi allo scomputo oneri nell'ambito degli interventi ad attuazione diretta dello strumento urbanistico generale;
    • atti per l'approvazione delle convenzioni ex art. 12 della L.R. n. 6/2003 (cosidetta "edilizia convenzionata") e rivalutazione prezzi così come previsto nelle convenzioni stesse;
    • atti amministrativi per l'affidamento della fornitura di beni e di servizi e adempimenti correlati previsti dalla normativa in materia di contratti pubblici.

    Svolge attività a cadenza periodica (anagrafe tributaria, anagrafe delle prestazioni, inserimento e verifica dati di bilancio).

    Il Servizio provvede alla gestione amministrativa delle pratiche edilizie come, ad esempio, il rilascio dei titoli abilitativi edilizi (permessi di costruire e varianti, autorizzazioni edilizie e paesaggistiche, certificazioni), DIA (Denunce di inizio attività), SCIA (Segnalazioni certificati di inizio attività), edilizia libera.

    Dà riscontro alle richieste di accesso agli atti e provvede alla archiviazione delle pratiche edilizie.

    Provvede alla protocollazione degli atti e della corrispondenza del Servizio pianificazione-edilizia.

        Orario di apertura:

        martmercgiovven
        10.00 - 12.45 10.00 - 12.45 10.00 - 12.45
        su appuntamento
        10.00 - 12.45 10.00 - 12.45
        su appuntamento

        15.30 - 17.30

        su appuntamento

        - - 15.30 - 17.30 -

        Ultimo aggiornamento: 20/09/2017 12:15

        Vedi anche

        Struttura organizzativa dell'ente

         

        Qualità dei servizi
        Esito delle indagini svolte sulla soddisfazione degli utenti rispetto ai servizi erogati dal Comune di Pordenone

        Risultati dei questionari svolti

        I risultati delle indagini sono pubblicati ai sensi del decreto legislativo 33/2013, articolo 35 c. 1 lettera n