Valutazione ambientale strategica (vas) di piani e programmi

Limitatamente ai piani o programmi di competenza del Servizio Pianificazione-Edilizia-Attività Economiche e produttive

Ufficio competente

Office Politiche del territorio
Segui il link per conoscere indirizzo, recapiti e orari di apertura

Responsabile del procedimento

Person Toneguzzi Marco - Esperto tecnico - Posizione organizzativa - email: marco.toneguzzi@comune.pordenone.it - tel.: 0434392491

Responsabile dell'istruttoria

Descrizione sintetica del procedimento

La Valutazione Ambientale Strategica (VAS) è un processo di valutazione degli effetti ambientali di piani o programmi che viene avviato preliminarmente alla loro elaborazione al fine di migliorare la qualità decisionale complessiva.

Dopo l’approvazione del piano o del programma è prevista una successiva fase di verifica (in itinere) che si svolge con il monitoraggio degli indicatori ambientali.

L’autorità competente (Giunta comunale) da avvio al procedimento che comprende le seguenti fasi:

a) svolgimento di una verifica di assoggettabilità (art. 12 del Decreto Legislativo 152/2006) nel corso del quale la Giunta comunale, sentite le “autorità competenti in materia ambientale”, valuta se il piano o il programma ha effetti significativi sull’ambiente; nel caso non vengano accertati effetti significativi sull’ambiente il procedimento si chiude con delibera da parte dell’autorità competente (Giunta Comunale).

Solo nel caso in cui vengano accertati effetti significativi sull’ambiente viene avviata la procedura di valutazione contenuta negli artt. dal 13 al 18 del Decreto Legislativo 152/2006 che prevede:

b) sentite le autorità competenti in materia ambientale viene elaborato il rapporto ambientale che costituisce parte integrante del piano o del programma e ne accompagna l'intero processo di elaborazione ed approvazione;

c) svolgimento delle consultazioni con i cittadini;

d) valutazione del rapporto ambientale ed esiti delle consultazioni;

e) decisione e conclusione del procedimento dell’autorità competente (Giunta comunale);

f) informazione sulla decisione;

g) monitoraggio.

Riferimenti normativi

Direttiva comunitaria n° 2001/42/CE 

Decreto legislativo n. 152 del 3/4/2006 

Legge Regionale n. 16 del 5/12/2008

Modalità di presentazione dell'istanza

La procedura di verifica di assoggettabilità alla Valutazione Ambientale Strategica (art. 12 Decreto Legislativo n°152/2006) o, qualora ne ricorrano le condizioni, direttamente di avvio della Valutazione Ambientale Strategica (artt. dal 13 al 18 del Decreto Legislativo n°152/2006), viene avviata contestualmente al processo di formazione di piani e programmi.

Nel caso in cui i piani e programmi siano di iniziativa privata, il soggetto attuatore deve presentare istanza di avvio della procedura con allegata la documentazione tecnica richiesta dalla normativa vigente in una copia cartacea firmata dai progettisti incaricati e da tutti i proprietari, o aventi titolo, ed una informatica “pdf” con firma digitale.

L’istanza può essere presentata:

  • a mano presso l'Ufficio relazioni con il pubblico (U.R.P.) del Municipio di Pordenone, Corso Vittorio Emanuele II n. 64;
  • a mano presso l'Ufficio protocollo del U.O.C. Edilizia Privata (sig.ra Graziella Lorenzon - stanza n.26, 1° piano del Municipio);
  • a mezzo Posta Elettronica Certificata (comune.pordenone@certgov.fvg.it).

Requisiti

Nel caso di piani e programmi di iniziativa privata, l’istanza ed i relativi allegati devono essere sottoscritti da tutti i proprietari, o aventi titolo, degli immobili compresi nell’ambito.

Documenti da presentare

La relazione di verifica di assoggettabilità alla Valutazione Ambientale Strategica deve essere predisposta facendo riferimento ai criteri dell'allegato I del Decreto Legislativo n. 152 del 3/4/2006.

Il rapporto ambientale deve essere predisposto facendo riferimento ai criteri dell'allegato VI del Decreto Legislativo n. 152 del 3/4/2006.

Termini per la presentazione della domanda

Non ci sono termini di presentazione della domanda.

Termini per l'adozione del provvedimento

Entro 90 giorni dall’invio della relazione di verifica di assoggettabilità alla VAS la Giunta comunale (“autorità competente”) emette il provvedimento di verifica assoggettando o escludendo il piano o il programma dalla valutazione di cui agli articoli da 13 a 18 del Decreto Legislativo n. 152 del 3/4/2006

Sulla base del rapporto preliminare vengono avviate le consultazioni che devono trovare conclusione entro 90 gg.

Entro il termine di 60 giorni dalla pubblicazione del rapporto ambientale e della sintesi non tecnica chiunque può prendere visione della documentazione e presentare proprie osservazioni in forma scritta, anche fornendo nuovi o ulteriori elementi conoscitivi e valutativi.

La Giunta comunale (“autorità competente”) esprime il proprio parere motivato entro il termine di 90 giorni. 

Tutela amministrativa e giurisdizionale

La tutela avverso il silenzio dell'Amministrazione è disciplinata dalle disposizioni generali del processo amministrativo.

Gli atti amministrativi concernenti il processo di Valutazione Ambientale Strategica sono impugnabili da parte degli interessati tramite ricorso presso il Tribunale Amministrativo Regionale entro 60 giorni oppure in alternativa al Presidente della repubblica entro 120 giorni.

Potere sostitutivo

A chi rivolgersi in caso di inerzia dell'amministrazione

Person Gobbato Maurizio - Dirigente - email: maurizio.gobbato@comune.pordenone.it - tel.: 0434392447

Ultimo aggiornamento: 31/12/2015 11:58

Vedi anche

Struttura organizzativa dell'ente

 

Qualità dei servizi
Esito delle indagini svolte sulla soddisfazione degli utenti rispetto ai servizi erogati dal Comune di Pordenone

Risultati dei questionari svolti

I risultati delle indagini sono pubblicati ai sensi del decreto legislativo 33/2013, articolo 35 c. 1 lettera n