Ricorsi verso gli accertamenti di violazioni del Codice della Strada

Ufficio competente

Office Procedure sanzionatorie e contenzioso
Segui il link per conoscere indirizzo, recapiti e orari di apertura

Responsabile del procedimento

Person Lo Presti Daniela - Ufficiale Tenente di Polizia Locale - email: poliziamunicipale@comune.pordenone.it - tel.: 0434392811

Descrizione sintetica del procedimento

Il codice della strada prescrive che in alternativa al pagamento della violazione in misura ridotta è possibile presentare ricorso.

Quest’ultimo può essere fatto dal trasgressore/conducente o dagli altri obbligati (tipicamente il proprietario del mezzo).

In termini pratici, è bene precisare che la persona legittimata a fare ricorso è quella a cui è intestato il verbale, sia esso proprietario od utilizzatore del mezzo.

Per ulteriori dettagli fare riferimento alla scheda di approfondimento Ricorsi a violazioni del Codice della strada.

Riferimenti normativi

Codice della strada (decreto legislativo n. 285/1992)

Requisiti

Condizione di trasgressore o obbligato in solido

Documenti da presentare

Fare riferimento alle indicazioni contenute nel verbale di contestazione della violazione

Termini per la presentazione della domanda

Entro 60 giorni dalla notificazione o contestazione della violazione, qualora non sia avvenuto il pagamento.

Termini per l'adozione del provvedimento

Nei termini di legge

Ultimo aggiornamento: 13/02/2017 09:15

Vedi anche

Struttura organizzativa dell'ente

 

Qualità dei servizi
Esito delle indagini svolte sulla soddisfazione degli utenti rispetto ai servizi erogati dal Comune di Pordenone

Risultati dei questionari svolti

I risultati delle indagini sono pubblicati ai sensi del decreto legislativo 33/2013, articolo 35 c. 1 lettera n