Come viene misurata la qualità dell’aria a Pordenone e nel suo conurbamento

Rete provinciale delle centraline  per la rilevazione della qualità dell'aria Misurare la qualità dell’aria a Pordenone significa controllare un’area più vasta del territorio comunale strettamente inteso. La maggior parte degli inquinanti sono detti “ubiquitari” ovvero sono presenti in un’area omogenea e determinata dall’analogia delle condizioni antropiche e atmosferiche.

La zona in cui valutare le concentrazioni degli inquinanti è definita su base sovracomunale, considerando il conurbamento tra Pordenone, Porcia e Cordenons (non essendoci discontinuità, se non amministrativa).

arpa Le centraline fisse che fanno parte della Rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria gestita dall’ARPA Friuli Venezia Giulia, presenti in questa area sono la centralina di Viale Marconi a Pordenone e la centralina di Porcia. Esse forniscono i dati giornalieri degli inquinanti a partire dal 2003 ad oggi.

I dati della qualità dell’aria delle centraline fisse vengono messi a disposizione il giorno successivo al rilevamento sul sito dell'ARPA FVG.

arpa mobileDa marzo 2005 è operativa anche una centralina mobile di rilevamento della qualità dell’aria che verrà spostata e utilizzata per rilevare i livelli di inquinanti nelle varie zone della città.

I parametri monitorati dalla centralina fissa sono: NOx, CO, SO2, PM10, PTS, O3 e benzene.
I parametri monitorati dalla centralina mobile sono: CO, PM10, O3.