Sections
Home Comune Progetti e attività Resoconti DireFare.PN.it (2010)

DireFare.PN.it

Esperienze progetti, visioni e aspettative per la Pordenone di domani (dicembre 2010)

DireFare.PN.it è stato un progetto del Comune di Pordenone basato su incontri dal vivo, conversazioni sui social network, e riunioni di settore che avevano lo scopo di facilitare l'incontro tra persone, istituzioni e organizzazioni nel territorio e ragionare sullo sviluppo futuro della città. Il momento centrale è stato il grande convegno ospitato il 2, 3 e 4 dicembre 2010 a Palazzo Badini, nel centro di Pordenone. Filo conduttore dei tre giorni è stato l’incontro tra i pordenonesi che vivono e lavorano all’estero (i "pordenonesi altrove") e gli operatori, le aziende innovative, gli studenti e i cittadini del capoluogo.

Il materiale proposto in questa pagina è tratto dal sito direfare.pn.it (oggi non più disponibile) e viene conservato a scopo di documentazione. Tutte le informazioni sono riferite al 2010 e non vengono aggiornate.

 

fascia2.jpg

 

Registrazioni integrali del convegno

 

Giovedì 2 dicembre 2010

La cura e l’aiuto nella società che cambia
I pordenonesi altrove Tiziana Perin (cooperante in Mozambico) e Roberto Brusadin (chirurgo in Murcia, Spagna) hanno incontrato le operatrici pordenonesi Federica Imelio (servizi all’infanzia) e Martina Zanin (volontaria della Croce Rossa), moderati dal ricercatore universitario Mario MarcolinPiergiorgio Angeli, direttore risorse umane operations di Luxottica Group, ha illustrato le caratteristiche del contratto di welfare integrativo raggiunto nella sua azienda. Giulio Antonini, dirigente area welfare della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, e Giovanni Zanolin, assessore alle politiche sociali del Comune di Pordenone, hanno discusso di nuove prospettive nei sistemi di welfare comunitario.

La società si fa rete: nuovi processi di partecipazione e responsabilità
Giuseppe Granieri, saggista ed esperto di culture digitali, e Giorgio Jannis, semiologo e progettista di spazi sociali in rete, hanno discusso le implicazioni sulla società di internet e dei social media. Ha moderato il giornalista Sergio Maistrello

Pordenone 2020: un percorso per la sostenibilità ambientale
Le esperienze legate alla sostenibilità dei pordenonesi altrove Giorgia Brusadin (grafica a Tokio, Giappone), Francesco Sgrazzutti (architetto a Philadelphia, Stati Uniti), Riccardo Gava (esperienze professionali negli Stati Uniti e in India) e Tiziana Perin (cooperante in Mozambico). La presentazione dell’assessore all’urbanistica del Comune di Pordenone Martina Toffolo. L’intervento del sindaco di Pordenone Sergio Bolzonello. Hanno moderato e animato l’incontro Linda Rossetto e lo staff di Terraè-officina della sostenibilità

 

Venerdì 3 dicembre 2010

I pordenonesi altrove incontrano gli studenti a Palazzo Badini (parte 1, parte 2)
Le esperienze di Vanni Brusadin (Barcellona, Spagna), Federico Maggi (Francoforte, Germania), Igor Crovato (Manchester, Regno Unito), Riccardo Gava (Stati Uniti/Italia),Marco Carrer (New York, Stati Uniti), Christian Driussi (Miami, Stati Uniti), Stefano Zucchiatti (Alessandria d’Egitto), Elena Di Daniel (Cambridge, Regno Unito), Eleonora Vendrame (Parigi, Francia), Paolo Dassi (Isola di Wight, Regno Unito) e Francesca Agosti (Londra, Inghilterra). Hanno moderato gli assessori comunali Martina ToffoloGiovanni Zanolin

I pordenonesi altrove incontrano gli studenti al Liceo Grigoletti (parte 1, parte 2)
Le esperienze di Massimiliano Teia (Miami, Stati Uniti), Gianpietro Moras (Karlsruhe, Germania), Giorgia Brusadin (Tokio, Giappone), Francesco Sgrazzutti (Philadelphia, Stati Uniti), Pietro Virgolin (Modena), Roberto Brusadin (Murcia, Spagna), Silvia De Colle (Parigi, Francia), Filippo Cimitan (Aarhus, Danimarca), Francesca Busca (Londra, Regno Unito), Tiziana Perin (Mozambico), Alberto Gabriele (Tel Aviv, Israele). Ha moderato l’assessore comunale all’istruzione e alla cultura Gianantonio Collaoni

Innovazione e territorio: le imprese pordenonesi tra locale e reti globali (parte 1, parte 2)
Le aziende innovative del territorio pordenonese a confronto con i pordenonesi altrove. Hanno partecipato Angelo Tomadini (Altoona), Sergio Querinuzzi (Costam), Claudio Roman (Imat), Alessandro Sonego (Microglass), Angelo Abbruzzese (NCS), Giorgio Costacurta (Onda Communication), Stefano Padoan (PMI), Valerio Pontarolo (Pontarolo Engeenering), Gino Camuccio (Premek), Paolo Candotti (Progetto Pordenone Fabbrica Modello). Gli interventi del sindaco di Pordenone Sergio Bolzonello. Le conclusioni di Enzo Rullani, docente di Economia della conoscenza alla Venice International University. Ha moderato l’assessore comunale al bilancio e alle attività produttive Chiara Mio

 

Sabato 4 dicembre 2010

Idee e proposte per la Pordenone che verrà
Le sintesi di Tiziana Perin (sistemi sociali e welfare), Giorgia Brusadin (sostenibilità),Giorgio Jannis (società digitale), Stefano Zucchiatti (incontri con gli studenti a Palazzo Badini), Alberto Gabriele (incontri con gli studenti al Liceo Grigoletti), Francesco Sgrazzutti (incontro con le imprese innovative). La conclusione di Roberto Siagri, amministratore delegato di Eurotech (sintesi). Il saluto conclusivo del vicesindaco di Pordenone Renzo Mazzer. Ha moderato il coordinatore di DireFare.PN.it Luca Romano

Il luogo che non c’è. Percorsi di narrazione tra passato e futuro
La performance di Ado Scaini, al lavoro per reinventare la mappa della provincia di Pordenone, e le letture di inediti di Alberto GarliniRoberto CesconSimone Marcuzzi (grazie alla collaborazione di pordenonelegge.it). Il cameo del semiologo Giorgio Jannis. Ha moderato il docente Piervincenzo Di Terlizzi

 

fascia3.jpg

 

Riprese, dirette web e montaggio degli incontri integrali a cura di Pnbox.tv

Vedi anche le sintesi prodotte dal Comune di Pordenone: primosecondoterzo giorno

 

Materiale di approfondimento

     

    fascia4.jpg