Stop Bullismo

KEEP CALM AND STOP BULLYING - Il progetto del Comune di Pordenone contro il bullismo e il cyberbullismo

Il termine bullismo deriva dall'inglese bullying (to bull) che significa “usare prepotenza, maltrattare, intimidire, intimorire”.

Tale definizione è entrata ormai nell'uso corrente per indicare il fenomeno della relazione che si instaura tra soggetti minorenni e che si manifesta essenzialmente sotto forma di pressione fisica e/o psicologica messa in atto reiteratamente da una o più persone (bulli) nei confronti di un altro individuo percepito come più debole (vittima).

L'esperienza degli ultimi anni ha dimostrato che lo scenario principale in cui trova collocazione il fenomeno del bullismo è il contesto scolastico.

Le conseguenze psicologiche (e spesso fisiche) del bullismo sulla vittima sono di diversa natura e intensità; normalmente ne deriva un senso di insicurezza, calo dell'autostima, difficoltà di relazione a scuola e in famiglia, cali nel rendimento scolastico. Recenti episodi di cronaca hanno persino dimostrato come episodi di bullismo sono stati causa (o concausa) di atti di autolesionismo a volte purtroppo estremi.

Il Comune ha presentato un piano pluriennale di azioni per contrastare bullismo e cyberbullismo e prevenire il disagio giovanile.

Il piano è stato presentato dal sindaco Alessandro Ciriani e dal consigliere delegato all'istruzione e Politiche Giovanili Alessandro Basso.

Si tratta di un piano organico che si sviluppa in più anni, che coinvolge tutti gli attori e punta su educazione, scuola e cultura.

L'obiettivo è giungere a una città “educativa” con un progetto almeno triennale.

» Leggi la presentazione completa del progetto (pdf)

INIZIATIVE

15 OTTOBRE 2016
I MEDIA E L’EDUCAZIONE OGGI. Convegno territoriale EDUCARE INSIEME 2016

19 NOVEMBRE 2016
L’EDUCAZIONE, VERA PREVENZIONE AL BULLISMO. Convegno territoriale di riflessione e proposta

2017 (le date saranno comunicate non appena definite)

8 FEBBRAIO 2017
IL LATO MALIGNO DEL WEB. Convegno su bullismo, cyberbullismo, scuola, mediazione ed altre storie umane e digitali

2 MAGGIO 2017
BULLISMO E CYBERBULLISMO. La percezione dei ragazzi e le azioni degli adutli

SAFER INTERNET DAY
varie attività di sensibilizzazione e prevenzione dei rischi online

DISPOSIZIONI PER LA PREVENZIONE E IL CONTRASTO DEI FENOMENI DEL BULLISMO E DEL CYBERBULLISMO incontro pubblico con Paolo Vicenzotto

BULLISMO A SCUOLA: EDUCARE PER SUPERARE
corsi di formazione a cura della Fondazione Bambini e Autismo ONLUS

Ultimo aggiornamento: 26/04/2017 13:17

Info e contatti:

0434/392903