Impianti sportivi, sistemati palazzetto, piscina e pista d’atletica

30/01/2018 - Nei prossimi mesi termineranno i lavori anche su altre strutture

Completati dal Comune nell’ultimo scorcio del 2017 i lavori di riqualificazione di tre impianti sportivi della città: piscina, palazzetto dello sport e pista d’atletica. Gli interventi fanno parte del grande piano di oltre 2,8 milioni (provenienti in parte dalla Regione e in parte dal credito sportivo ottenuto dall’Amministrazione Ciriani) per adeguare e rinnovare diversi impianti frequentati da migliaia di persone.

A dare impulso al piano di ristrutturazione sono stati il sindaco Alessandro Ciriani e l’assessore allo sport Walter De Bortoli, che nei giorni scorsi hanno compiuto un sopralluogo al palazzetto e in piscina assieme ai tecnici degli uffici comunali che hanno loro illustrato gli interventi. 

PALAZZETTO DELLO SPORT
Le ristrutturazioni si sono concluse a metà dicembre e hanno riguardato gli spogliatoi degli atleti e i relativi servizi (sul lato ovest del palazzetto, opposto a via Interna) e i servizi igienici per il pubblico, sia maschili che femminili, del lato est, tutti locali che presentavano evidenti segni di degrado e obsolescenza. Il Comune è inoltre intervenuto mettendo in sicurezza i pannelli della copertura interna, nell’atrio dell’impianto. L’investimento totale è stato di 180 mila euro per una struttura che, realizzata nei primi anni ’80, è già stata sottoposta a diversi adeguamenti.

PISCINA
Terminati anche i lavori di miglioramento strutturale della piscina di viale Treviso, pari a 400 mila euro. Gli interventi hanno permesso di stabilizzare il fabbricato tramite l’applicazione di placche sulle travi e la costruzione di un contrafforte esterno. Le ristrutturazioni su entrambi gli impianti sono state realizzate prima della data ultima imposta dal credito sportivo per accedere ai fondi, e cioè giugno 2018.

PISTA ATLETICA
Lavori terminati negli ultimi mesi del 2017 anche all’impianto Agosti, a fianco del Bottecchia, dove la vecchia pista d’atletica è stata sostituita. La nuova pista, consegnata da alcune settimane alla Fidal (Federazione atletica leggera) è già utilizzata. Affidati inoltre i lavori per la nuova palestrina pesi sotto la pista indoor a cui sarà collegata. Il cantiere rimarrà aperto da febbraio ad aprile o maggio. Lo spazio, circa 50 metri quadri ad alta efficienza energetica, permetterà agli atleti di integrare l’allenamento con attività di potenziamento specifico.

POLISPORTIVO SAN GREGORIO
E’ invece in svolgimento l’ampliamento del polisportivo di San Gregorio, in via Gemelli. La struttura è utilizzata sia per le attività sportive che aggregative e ricreative, da qui l’esigenza di ampliarla a beneficio delle iniziative del quartiere. In realizzazIone un nuovo piano sopraelevato di 180 metri quadrati, con scale e ascensore esterno per i disabili. I lavori si concluderanno entro giugno. Investimento 400 mila euro, compresa la sistemazione della pavimentazione esterna.

DE MARCHI
Nel grande piano di ammodernamento c’è anche il centro De Marchi. In corso i lavori per il campo di allenamento in erba sintetica che permetterà di contenere i costi di manutenzione e rendere sempre e immediatamente praticabile il terreno di gioco usato in modo frequente e intensivo. A breve al via anche i lavori per i nuovi spogliatoi. Anche al De Marchi tutti gli interventi (700 mila euro) termineranno entro giugno.

VELODROMO
Al Bottecchia, invece, le riqualificazioni degli spogliatoi e dell’impianto audio si sono concluse diversi mesi fa, mentre il rifacimento della pista del velodoromo partirà a breve per concludersi presumibilmente ad aprile-maggio. In tutto investimenti per 300 mila euro. Del piano di lavori faceva parte anche il nuovo campo di calcio sintetico del polisportivo Torre di via Peruzza, inaugurato nelle settimane scorse (350 mila euro).