Nuovo regolamento polizia municipale, stretta su accattonaggio e via libera al «Daspo»

30/05/2017 - Approvato dal consiglio comunale con i voti della maggioranza

Approvato dalla maggioranza in consiglio comunale il nuovo regolamento di polizia municipale.

Tra le misure, giro di vite e sanzioni su accattonaggio molesto e bivacchi, imbrattamenti, abbandono deiezioni canine e rifiuti, incuria dei propri immobili sfitti. Possibilità per il sindaco di applicare il Daspo, cioè l’allontanamento dei soggetti pericolosi.

Il sindaco Alessandro Ciriani e l’assessore Emanuele Loperfido - artefici del nuovo regolamento - lo hanno definito «un passo storico» (quello precedente era in vigore era del 1931) «che dà alla polizia municipale strumenti più efficaci per garantire il decoro urbano, la sicurezza, la convivenza civile, a beneficio di tutti».

A breve il regolamento completo sarà pubblicato online.