Parco laghetti Rorai, parte la riqualificazione

03/11/2017 - Lavori in tre fasi. Si concluderanno in primavera-estate.

Via libera dall’Amministrazione Ciriani alla riqualificazione del parco dei laghetti di Rorai. I lavori si svolgeranno in tre fasi per concludersi in primavera-estate, quando il rinnovato polmone verde sarà dotato anche di un piccolo chiosco stagionale con bibite e frutta, e di due bagni al servizio del parco e del chiosco.

A impegnarsi in prima persona, su mandato del sindaco Ciriani, è stato il consigliere delegato ai parchi e al verde, Simone Polesello. «L’obiettivo di questa serie di interventi – spiega quest’ultimo – è rendere ancora di più l’area un punto di riferimento pienamente fruibile e un luogo di aggregazione piacevole per il quartiere e la città. Un progetto – conclude - costruito sulla base delle istanze espresse dai residenti e raccolte dalla giunta comunale durante gli incontri di quartiere».

I primi interventi cominciano la prossima settimana. La zona sgambatura cani verrà delimitata da siepi sia per separare i cani di piccola e grossa taglia sia per dividere l’area degli animali dai fruitori del parco. La nuova sistemazione impedirà ai cani di invadere gli altri spazi e la pista ciclopedonale adiacente. Questa prima fase dovrebbe concludersi nel giro di tre settimane.

Entro il 2017 partirà il secondo blocco di interventi con la posa di nuove panchine e le predisposizioni infrastrutturali per i due bagni (di cui uno accessibile ai disabili), il chiosco (sarà una casetta come quelle di piazza XX Settenbre) e i sette nuovi lampioni.

Chiosco, bagni e punti luce verranno posati e collegati nella fase tre, nel 2018. Il prossimo anno, inoltre, l’area giochi per bambini verrà integrata e recintata per metterla in sicurezza rispetto al vicino laghetto. Nella zona per i cani verranno invece sistemate delle attrezzature di agility dog per far sfogare e divertire anche gli amici a quattro zampe. 

Il Comune, peraltro, è già intervenuto sul parco dei laghetti piantando 18 gelsi provenienti dal «Bosco delle farfalle» allestito la scorsa primavera in piazza XX Settembre. In quell’occasione il sindaco Ciriani e il consigliere Polesello avevano annunciato le riqualificazioni che ora appunto prendono avvio. Durante le varie fasi dei lavori il parco rimarrà sempre accessibile al pubblico, salvo naturalmente le aree specifiche interessate di volta in volta agli interventi.

Parole chiave