Scuole d’infanzia, eseguite numerose riqualificazioni

25/01/2018 - Interventi negli istituti di via Cappuccini, Villanova, Vallenoncello e Beato Odorico

Il Comune ha portato a termine nelle settimane scorse diversi lavori di sistemazione e riqualificazione delle scuole dell’infanzia. Ultimati in particolare gli interventi all’istituto di via Cappuccini dove sono stati sostituiti i serramenti ed eseguite le pitture interne e esterne dell’intero edificio, per un investimento di 105 mila euro. I serramenti sono stati adeguati agli standard normativi in materia di isolamento termico e acustico. Garantiranno, oltre a un maggior risparmio energetico, un’ottimale tenuta di aria, acqua, sole e un ambiente più salubre e confortevole per i bambini e il personale.

SCUOLA VIA CAPPUCCINI
Mercoledì scorso il sindaco Alessandro Ciriani, accompagnato dal consigliere delegato all’istruzione Alessandro Basso e dall’assessore ai lavori pubblici Walter De Bortoli, ha visitato il complesso di via Cappuccini per verificare di persona la conclusione dei lavori. Ad accoglierli c’erano il dirigente scolastico Leonardo Minaudo con le maestre Dolores Sartori e Gina Masci, in rappresentanza della scuola che accoglie circa 70 bambini seguiti da 8 maestre e un’educatrice esterna. Oltre a sistemare pareti esterne e infissi, il Comune ha fornito il materiale per ritinteggiare integralmente l’interno della struttura, un lavoro eseguito materialmente dai genitori con in prima fila Marco Lupieri (che ha prestato le sue competenze professionali di imbianchino) e Giuseppe Manfredi. Successivamente, le pareti sono state disegnate dai bimbi con l’aiuto dei ragazzi dell’istituto d’arte. Il risultato è un ambiente piacevole e igienicamente più sano, visto che i muri non venivano ridipinti da circa 40 anni, e cioè da quando la scuola è stata costruita, ha riferito il personale scolastico. «E’ stato un ottimo lavoro di squadra – hanno aggiunto Minaudo e le maestre – vanno ringraziati il Comune e la ditta esecutrice, anche per la puntualità e l’organizzazione dei lavori che non hanno mai interferito con le attività didattiche, gli allievi dell’istituto d’arte, i bimbi e i genitori per la loro grande disponibilità». Il Comune ha intenzione di investire prossimamente ulteriori 80 mila euro per l’impianto di raffrescamento e altre sistemazioni.

PROSEGUE LA «STAGIONE DEI CANTIERI»
Per il sindaco Ciriani «è un altro tassello della stagione dei cantieri che è già partita e che proseguirà in modo molto importante nel 2018 e 2019 in scuole, impianti sportivi, piazze e edifici pubblici. E’ la dimostrazione che l’amministrazione non fa promesse, ma fatti. Nelle scuole, in particolare, abbiamo investito fino ad ora circa 2,5 milioni e ne investiremo ancora di più quest’anno» conclude.

VILLANOVA, VALLENONCELLO E BEATO ODORICO
Investiti circa 70 mila euro per lavori vari in altri istituti. Le riqualificazioni hanno riguardato in particolare le aree esterne delle scuole di infanzia di Vallenoncello, Villanova e Beato Odorico. per renderle più ordinate, accoglienti e fruibili. Terminati inoltre i lavori per trasformare in biblioteca scolastica un’aula della primaria De Amicis di via Udine. Qui il Comune ha realizzato la nuova pavimentazione, eseguito pitture e altri interventi di adeguamento pari a 9 mila euro. Tra gli interventi realizzati nelle settimane scorse va pure annoverato il completamento dell’impermeabilizzazione del tetto di uno dei blocchi della scuola media Lozer di Torre. In questo caso l’investimento è stato di 23 mila euro. 

Parole chiave