Sosta, da sabato 1 luglio nuovo orario dei parcheggi blu in centro

29/06/2017 - Il ticket si pagherà con orario continuato dalle 8 alle 19 (non più fino alle 20) dal lunedì al venerdì e fino alle 18 il sabato. Tra le novità anche l’apertura h24 del park Oberdan

Scattano da sabato primo luglio, in concomitanza con il primo giorno di saldi, i nuovi orari di pagamento dei parcheggi blu su strada decisi dall’amministrazione Ciriani assieme ai commercianti. Il ticket si pagherà da lunedì a venerdì con orario continuato dalle 8 alle 19 (non più alle 20) e il sabato fino alle 18. Tra le novità anche l’apertura h24 del multipiano Oberdan. Definiti anche i nuovi abbonamenti che entreranno in vigore dal primo settembre: confermate le novità già annunciate con sconti e agevolazioni per incentivare l’uso dei multipiano (in totale 1960 stalli) rispetto ai parcheggi su strada (1580).


PARCHEGGI BLU SU STRADA

Viene dunque eliminata la sosta gratuita dalle 13 alle 14.30, mentre la sera si pagherà un’ora in meno durante la settimana e due il sabato. Il nuovo orario resterà in vigore in via sperimentale fino alla fine dell’anno. «La riduzione della fascia serale a pagamento – hanno spiegato il sindaco Alessandro Ciriani e l’assessore alla mobilità Cristina Amirante - ha lo scopo di accrescere l’attrattività della città, anche rispetto ai centri commerciali, rendendo la sosta libera quando i negozi sono ancora aperti». «Non è una rivoluzione – ha aggiunto il sindaco – ma certo un cambio significativo, non calato dall’alto ma attuato ascoltando gli operatori cittadini. Si favorisce l’arrivo in città rendendo il sistema della sosta più aderente alla sua reale fruizione. Basta infatti fare un giro per verificare a colpo d’occhio che gli stalli sono poco utilizzati in pausa pranzo mentre lo sono molto di più la sera; far pagare fino alle 20, quando tutto è chiuso, non ha senso. Ad ogni modo è una sperimentazione. Se, come pensiamo, sarà positiva proseguirà, altrimenti non la confermeremo». La misura, peraltro, mira anche a diminuire i costi della sosta per i residenti. «Non capisco chi ci accusa di voler far venire le macchine in centro – ha continuato Ciriani – il sistema che abbiamo studiato, invece, opera una divisione tra il ruolo dei multipark pensati per chi deve fare una sosta prolungata durante il giorno, e quelli su strada per soste più brevi per lo shopping, l’aperitivo, la fruizione dei servizi». E se parte adesso la nuova sperimentazione sull’orario, la giunta comunale ha invece reso definitivo l’abbassamento della tariffa da 1.60 a 1,40 euro l’ora.


PARK MULTIPIANO

Dal primo luglio il park Oberdan prolunga l’orario di apertura 24 ore su 24, uniformandosi così a tutti gli altri. Fa eccezione solo il piano interrato del “Rivierasca” che sarà aperto dalle 6 alle 20 e chiuso nelle ore notturne «per evitare eventuali problemi legati a esondazioni» ha spiegato Amirante. Gsm provvederà a integrare la cartellonistica in modo da segnalare agli automobilisti la novità. Confermato il costo orario di 0.40 euro e semplificate le fasce orarie di pagamento. Ai park Oberdan, Candiani e Vallona si pagherà h24 dal lunedì al venerdì; al Rivierasca e Corte del Bosco dalle 8 alle 19. Confermata la gratuità di tutti i multipiano il sabato pomeriggio dalle 15. Il park Licinio (dietro la biblioteca)  dentro il ring seguirà gli stessi orari e tariffe dei parcheggi blu su strada.

NUOVI ABBONAMENTI E SCONTI

Definite nove tipologie di abbonamenti ai parcheggi in struttura e su strada che, come detto, scatteranno dal primo settembre. In sostanza, mentre tutti potranno fare l’abbonamento ai multipiano, quello su strada sarà appannaggio di over 65 e residenti e lavoratori in zone a pagamento. Confermati sconti e novità anticipate nei mesi scorsi: per i residenti a Pordenone il costo dei multipiano viene dimezzato da 60 a 30 euro; aumenta dal 20 al 30 per cento lo sconto per auto ibride e green (metano e Gpl) su tutte le formule di abbonamento; nuovi sconti dal 5 al 20 per cento per aziende e studi professionali con un parco macchine aziendali tra 5 e 25 auto; per gli over 65 (in città sono il 25 per cento della popolazione, pari a 12.999) titolari della carta argento, che rilascia il Comune, l’abbonamento su strada costerà 55 euro anziché 70, «una novità significativa – ha rimarcato Amirante – che agevola chi fa più fatica a muoversi». Per i residenti gli abbonamenti su strada restano a 25 euro mensili, ma solo per 2 auto a famiglia, proprio per limitare la saturazione delle strisce blu e invitare alla sosta nei multipiano. Soddisfatto l’amministratore unico gsm Antonio Consorti. «Abbiamo condiviso gli obiettivi di fondo di questo pacchetto di misure che oltre ad aderire al presente - ha commentato - guardano avanti»