COMICS SOON al PAFF!

In attesa dell’apertura ufficiale, il PAFF! offre un’anteprima con tre grandi firme: Milo Manara "Fellini/Shakespeare", Toni Capuozzo e Miron "La culla del terrore", Luca Salvagno "Odorico da Pordenone".
COMICS SOON al PAFF! - Banner

Quando: dal 17/09/2018 al 18/11/2018

Orario:

Lunedì e giovedì 9.30-12.30
Venerdì, sabato e domenica 9.30-12.30 e 15.30-18.30
---
In occasione di Pordenonelegge dal 19 al 23 settembre
la mattina 9.30-12.30 e il pomeriggio 15.30-18.30

Dove: PAFF! Palazzo Arti Fumetto Friuli - Viale Dante, 33 - Pordenone

Contatto: PAFF! Palazzo Arti Fumetto Friuli di Pordenone - info@paff.it

Segui questo evento su: Facebook

Aggiungi l'evento al calendario: iCal - Google Calendar

Con il patrocinio del Comune di Pordenone Con il patrocinio del Comune di Pordenone

In attesa dell’apertura ufficiale di novembre, il PAFF! Palazzo Arti Fumetto Friuli di Pordenone offre un’anteprima di tre mostre per dare un assaggio di come verranno reinterpretati gli storici spazi di Villa Galvani utilizzando la chiave di lettura del fumetto, con il contributo del Comune di Pordenone e il sostegno della Regione Friuli Venezia Giulia.

Beato Odorico da Pordenone: un “Marco Polo col saio” e... a fumetti! Lo potremmo definire così il beato Odorico da Pordenone sceneggiato e disegnato da Luca Salvagno. In mostra al PAFF! 30 tavole dell’opera che illustrano uno dei viaggi più sorprendenti del Medioevo: da Venezia a Trebisonda e ritorno, toccando l’India, Sumatra, Giava, Indocina e Cina fino a Khandaliq (Pechino).

Toni Capuozzo, uno dei più noti ed amati giornalisti di guerra affronta il genere del comic journalism, raccontando in prima persona la nascita del terrore in nome di Allah in un’ opera a fumetti, illustrata dal giovane Armando Miron, in bilico tra il reportage di guerra e il diario personale, tra il resoconto storico degli ultimi anni e l’autobiografia.

Milo Manara, maestro del fumetto internazionale, ha esplorato con successo tutte le applicazioni del disegno grazie al suo tratto elegante dalle inconfondibili sinuosità femminili. In mostra pregevoli tavole originali tratte dalla storia Reclame in omaggio a Federico Fellini e illustrazioni ispirate dai testi di Shakespeare.

INGRESSO LIBERO

«settembre 2018»
Ricerca eventi