Social media policy

Le regole di comportamento da tenere negli spazi attivati dal comune di Pordenone nei social network

Finalità

Il comune di Pordenone utilizza Internet e i social media per informare, comunicare, ascoltare e dare accesso ai servizi. Attraverso i social network come Facebook, Twitter o YouTube, in particolare, favorisce anche la partecipazione, il confronto e il dialogo con i propri interlocutori. In questi spazi e con queste attività, l’amministrazione intende perseguire finalità istituzionali e di interesse generale.

Contenuti

Tramite i social media, il comune di Pordenone informa i cittadini su servizi, progetti e iniziative. I contenuti pubblicati riguardano informazioni di servizio, scadenze, convocazioni di assemblee pubbliche, eventi, bandi, opportunità di coinvolgimento e partecipazione dei cittadini, comunicazioni degli amministratori, aggiornamenti in situazioni di emergenza.

Sfruttando le opportunità tipiche di questi servizi, il comune di Pordenone può condividere e rilanciare occasionalmente contenuti e messaggi di pubblico interesse e utilità realizzate da soggetti terzi (altri enti, soggetti o cittadini della comunità). Pur verificandone per quanto possibile la precisione e l’attendibilità, l’amministrazione non si assume alcuna responsabilità per eventuali informazioni errate o non aggiornate.

La presenza di spazi pubblicitari a margine dei contenuti pubblicati nelle pagine dei social network utilizzati dal comune di Pordenone non è sotto il controllo dell’amministrazione, ma è gestita in autonomia dagli stessi social network.

Regole di utilizzo

Il comune di Pordenone si impegna a gestire spazi di comunicazione e dialogo all’interno dei propri profili nei diversi social network chiedendo ai propri interlocutori - che hanno la possibilità di partecipare attivamente attraverso forme di interazione come i commenti, i messaggi o l’auto-pubblicazione di contenuti - il rispetto di alcune regole.

  1. A tutti si chiede di esporre la propria opinione con correttezza e misura, basandosi per quanto possibile su dati di fatto verificabili, e di rispettare le opinioni altrui.
  2. Nei social network ognuno è responsabile dei contenuti che pubblica e delle opinioni che esprime. Non saranno comunque tollerati insulti, volgarità, offese, minacce e, in generale, atteggiamenti violenti.
  3. I contenuti pubblicati devono rispettare sempre la privacy delle persone. Vanno evitati riferimenti a fatti o a dettagli privi di rilevanza pubblica e che ledano la sfera personale di terzi.
  4. L’interesse pubblico degli argomenti è un requisito essenziale: non è possibile in alcun modo utilizzare questi spazi per affrontare casi personali.
  5. Ogni discussione è legata a un tema specifico e di interesse generale: chiediamo a tutti i partecipanti di rispettarlo, evitando di allargare il confronto in modo generico e indiscriminato.
  6. Non sarà tollerata alcuna forma di pubblicità, spam o promozione di interessi privati o di attività illegali.
  7. Non sono ammessi contenuti che violino il diritto d’autore né l’utilizzo non autorizzato di marchi registrati.

Moderazione

La moderazione da parte dell’amministrazione all’interno dei propri spazi avviene a posteriori, ovvero in un momento successivo alla pubblicazione, ed è finalizzata unicamente al contenimento, nei tempi e nei modi ragionevolmente esigibili, di eventuali comportamenti contrari alle norme d’uso. Nei casi più gravi - e in modo particolare in caso di mancato rispetto delle regole condivise in questo documento - l’amministrazione si riserva la possibilità di cancellare i contenuti, allontanare gli utenti dai propri spazi e segnalarli ai filtri di moderazione del social network ospitante.

Contatti

Gli utenti possono rivolgere le loro segnalazioni (ad esempio per segnalare abusi o violazioni del copyright) a

Ufficio comunicazione del comune di Pordenone
Corso Vittorio Emanuele II, 64 – 33170 Pordenone
Email
Telefono 0434 392485

I profili del comune di Pordenone sono attualmente gestiti da:

Livio Martinuzzi - Ufficio comunicazione del Comune di Pordenone, redazione web livio.martinuzzi@comune.pordenone.it

Alberto Parigi - Ufficio stampa del Comune di Pordenone, redazione web

Elena De Mattia - Biblioteca civica di Pordenone (elena.demattia@comune.pordenone.it)

Marzia Mazzoli - Biblioteca civica di Pordenone (marzia.mazzoli@comune.pordenone.it)

Piero Della Putta - Informagiovani del Comune di Pordenone (piero.dellaputta@comune.pordenone.it)

Bertilla Fantin - Ufficio sport e tempo libero del comune di Pordenone (bertilla.fantin@comune.pordenone.it)

Andrea Brusadin - Ufficio di protezione civile del Comune di Pordenone (andrea.brusadin@comune.pordenone.it)

Versione del documento

La prima data di pubblicazione del presente documento è il 16 luglio 2012, il testo viene rivisto e aggiornato nel tempo in base alle esigenze.

Ultimo aggiornamento: 26/05/2017 13:22