Sezioni

L'arlecchino errante (2019)

Festival internazionale degli attori. Anno XXIII: "Genio e sregolatezza". Festival-laboratorio con spettacoli, masterclass e la partecipazione di artisti da tutto il mondo.
Con il patrocinio del Comune di Pordenone Con il patrocinio del Comune di Pordenone

"Genio e Regolatezza" è il tema della XXIII edizione de L’Arlecchino Errante, il festival che dedica la Commedia dell’Arte al Teatro Contemporaneo.

Dal 31 agosto al 28 settembre in programma spettacoli a Pordenone e non solo, visto che sono previste tappe in varie località del Friuli Venezia Giulia, con una formula che proporrà molti spettacoli di respiro internazionale. 

Il direttore artistico Ferruccio Merisi: «In questo viaggio sempre imprevedibile ed eccentrico di ormai ventitré anni il festival ha scandagliato i paesaggi delle culture teatrali, i continenti, le isole e financo le lune, aggiungendo ad ogni tappa un tassello essenziale alla mappa delle risorse a cui un attore può fare ricorso per rappresentare e commuovere il suo tempo incoraggiandolo a cercare un vero futuro. Quest’anno la chiave è: Genio e Regolatezza. Un gioco di parole che sottolinea il reciproco scambio di energia tra la scienza e l’invenzione, tra la competenza e la creazione, tra l’osservazione e la libertà».

L’Arlecchino Errante è organizzato dalla Scuola Sperimentale dell'Attore di Pordenone con il patrocinio del Comune di Pordenone, il sostegno della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, PromoTurismo FVG, Fondazione Friuli, Confartigianato Imprese Pordenone, e patrocinio di Pordenone with Love. C’è anche una collaborazione fattiva dei Comuni toccati dalla rassegna: Pasiano di Pordenone, San Daniele del Friuli, Ragogna, Pravisdomini, Montereale Valcellina nonché, come sempre, di altri enti, associazioni ed imprese. 

Info » arlecchinoerrante.com

Allegati

pubblicato il 2019/08/28 10:15:00 GMT+2 ultima modifica 2019-08-29T13:22:35+02:00
Valuta sito

Valuta questo sito