Sezioni

Giornata Nazionale della Memoria delle Vittime di Mafia – Evento concluso

Convegno-cerimonia "Conoscere e ricordare"
Con il patrocinio del Comune di Pordenone Con il patrocinio del Comune di Pordenone

21 marzo è la data simbolo per ricordare, chi con la propria vita ha protetto l’altrui vita.

Rosario Livatino, «quel giudice che non si impaurisce delle reazioni dei centri di potere, quel giudice capace di apporre la sua firma in calce ai provvedimenti più scomodi. Quel giudice sconosciuto al pubblico, diventa invece ben conosciuto ai clan mafiosi che infestano in progressione l’agrigentino. In quell’ufficio Rosario rappresenta lo Stato che non china la testa davanti alla corruzione e ai suoi uomini, che si fa garante in periferia del principio di legalità devastato al centro».

Programma

  • Saluti: Cav. Giorgio Romano, Presidente di Sezione UNMS
  • Mimuto di raccogliemento e silenzio: Trombettiere del 11° RGT. B.

Moderatore: Antonio Bacci, vice capo redattore Messaggero Veneto

Interventi

  • On. Emanuele Loperfido, parlamentare
  • Salvatore Insegna, professore, in ricordo del giudice Rosario Livatino
  • Avv. Roberta Masotto, curatrice mostre sul giudice Rosario Livatino
  • CSP (Consulta Studenti Prov. Pordenone)
  • Cav. Uff. Antonino Mondello, presidente Nazionale UNMS - ROMA
  • Alessandro Ciriani, sindaco di Pordenone
  • Alberto Parigi, vice sindaco e assessore alla Cultura

Costo

Ingresso libero

Allegati

pubblicato il 2024/03/04 11:03:19 GMT+2 ultima modifica 2024-03-04T11:03:19+02:00
Valuta sito

Valuta questo sito