Sezioni

La Strega d’Acqua e il Bambino di ciccia

Spettacolo per grandi e piccini, a cura di Scuola Sperimentale dell’Attore . Di e con Fabio Scaramucci. Per la rassegna Scenabimba #estateApordenone
Con il patrocinio del Comune di Pordenone Con il patrocinio del Comune di Pordenone

Mia nonna d’estate mi portava in vacanza in montagna e io sognavo il mare.

Allora quando il sole scottava, chiedevo alla nonna di fare un bel bagno al fiume, o nei bei torrenti che circondavano la nostra casa.

Lei immancabilmente mi diceva allarmata: “No! Non farlo. Non sai che in quelle acque ci vivono le Agane?” “E chi sono le Agane?” chiedevo io. “Sono delle donne malvagie che vivono e comandano le acque. Guai ad avere a che fare con loro”. Così, grazie ai racconti della nonna sono diventato esperto di Agane, di streghe e di creature dei boschi!”

In questo spettacolo, che prosegue il percorso sull’arte del contastorie intrapreso da Fabio Scaramucci con successo sempre crescente, si racconta la storia della bella Caterina e del perché le Agane sono entrate nei corsi d’acqua; la storia del giovane Tarcisio che si innamora di una donna un po’ speciale; del piccolo Martino che si imbatte in una strega/agana che trasforma i bambini in coniglietti.

E poi ci sono gli Orcul, il Mazzarot, e tutte le atmosfere antiche di quando l’ascoltare una storia era magia, paura e gran divertimento.

Come allora, quando nelle stalle si riunivano le famiglie per ascoltare i vecchi narratori, il contastorie di oggi saprà coinvolgere il pubblico di tutte le età.

In caso di brutto tempo

Sala oratorio

pubblicato il 2022/06/20 17:22:00 GMT+2 ultima modifica 2022-06-28T12:52:15+02:00
Valuta sito

Valuta questo sito