Estate a Pordenone 2019

Presentazione delle iniziative

I filoni tematici dell'Estate in città 2012

Eventi

A dare il via all’Estate in Città (il 30 giugno nel Teatro Comunale Giuseppe Verdi) sarà la Fvg Mitteleuropa Orchestra diretta da Eddi De Nadai, artista pordenonese affermato a livello internazionale, con un concerto di musica lirica intessuto di celebri arie d’opera per un programma colto, ma estremamente godibile.

Altro appuntamento consolidato con la lirica, ma questa volta in piazza è con l’opera della Società Filarmonia, che presenterà (9 luglio) il Trovatore, che approfondisce il proprio percorso dedicato a Verdi.

Piazza XX Settembre ospiterà come è tradizione gli appuntamenti dedicati al folklore internazionale: il Festival internazionale del Folklore giovanile il 7 luglio e il Festival Internazionale del Folklore Aviano Piancavallo il 14 agosto.

Il Duomo accoglierà il festival internazionale Cori d’Europa. Mittelfest approda in città regalandoci  un vero e proprio evento, la Divina Commedia di Nekrošius (19 luglio Teatro Comunale Giuseppe Verdi).

Il Folkest si fermerà in piazza XX Settembre con Saba Anglana il 22 luglio.

La piazza sarà poi tutta per i giovani talenti de Il tuo canto libero, per il gran finale il 26 luglio.

Paolo Rumiz ci incanterà con il reading musicale “La cotogna di Istanbul” (31 luglio, Convento di san Francesco), mentre la Taranta nera (Deposito Giordani 10 agosto) ci infiammerà con i ritmi del sud in un abbraccio tra Salento e Africa.

Una simpatica novità, portata dal Consorzio Pordenone Turismo assieme a Turismo Fvg e all’Assessorato regionale alle Attività Produttive, è Smile in Town, evento itinerante che coinvolgerà la città (compresa piazza Risorgimento) con comici e cabarettisti capitanati da Gene Gnocchi, presentano Andro Merkù e Silvia Baldo.

Il Pordenone Blues Festival animerà l’ultima settimana di agosto con un programma vario e articolato in diverse location, istituzionali e non, con gran finale al parco di San Valentino il 26 agosto.

Da non perdere per gli appassionati saranno i “favolosi” Animals. La chiusura del cartellone (31 agosto) è affidata a Peppe Servillo con un concerto dedicato alle intramontabili canzoni di Adriano Celentano sapientemente riarrangiate.

Musica

I concerti aperitivo, a cura del Conservatorio di Udine, sposano quest’anno l’arte moderna e si spostano (sempre la domenica mattina) alla Galleria d’arte Moderna e Contemporanea, creando nuovi stimolanti intrecci.

Il chiostro di San Francesco si apre a canzoni d’altri tempi e ospiterà Pordenone Summer Jazz, un progetto nuovo, nato dalla collaborazione tra due importanti realtà musicali cittadine, che indicano così la via da percorrere: unire idee, forze, capacità organizzative e creatività per creare progetti condivisi.

Il primo risultato portato a casa è la presenza del fantasmagorico Gegè Telesforo il 12 luglio.

Teatro e Poesia

Il teatro mantiene diversi appuntamenti al parco di San Valentino (in particolare ad agosto con Fresco Teatro d’agosto), ma si prende le sue libertà andandosene a zonzo per tutta la città e visitando il Chiostro della Biblioteca, il Parco di Casa Serena, il Parco di via Gemelli, piazza Valle a Vallenoncello, Villanova, dando spazio anche a piccole, ma vivaci realtà di quartiere. Oltre ai “Teatri fuori dai teatri”, il Parco del Castello di Torre ospiterà a grande richiesta, un’intera settimana di repliche de “Il Giovine Frankenstein” con i Papu, nonché le Passioni di Shakespeare, appuntamento speciale di Ferragosto.

La Festa di Poesia, in collaborazione con Pordenonelegge si terrà nel chiostro della Biblioteca.

Cinema

Il Cinema sotto le stelle, in collaborazione con Cinemazero, conferma la sua arena estiva in piazzetta Calderari sia in luglio che in agosto. Sempre di qualità sono i progetti trasversali tra cinema e musica come Visioni Sonore, che quest’anno ci riserva un evento speciale (25 luglio) dedicato a Tina Modotti  e realizzato in collaborazione con il festival Maravee, senza dimenticare la scoperta dei talenti più freschi e innovativi con FilmMakers al Chiostro.


Mostre e Musei

L’arte avrà un posto d’onore nell’estate pordenonese. Diverse sono le mostre già in corso come quella dedicata alla fotografia negli Spazi espositivi di via Bertossi fino al 26 agosto (Italo Zannier, La sfida della fotografia) e Humus Park, l’esposizione internazionale di artisti della land art al parco del Museo Archeologico.

La Galleria d’arte Moderna e Contemporanea inaugurerà un nuovo allestimento del tutto inedito “Arte per tre generazioni. Il museo di spazio al Parco”, proseguendo nel contempo il percorso di Contemporanea/mente che si concentrerà su Mario Palli e Giorgio Valvassori. Il Museo di storia naturale esplorerà le bellezze nascoste “Sotto il livello del mare” con una mostra fotografica, mentre negli spazi espositivi della Biblioteca Civica protagonisti saranno gli “Assoli di China”, in un originale intreccio tra jazz e fumetto.

Per festeggiare la decima edizione “I Giardini d’Arte”, a cura del Centro Iniziative Culturali Pordenone e itineranti in centro città, proporranno una piccola antologica dei 16 artisti che hanno partecipato negli anni.

Se l’Archeomuseo propone visite guidate ogni domenica, il Museo Civico d’arte e la Galleria d’arte moderna e contemporanea innovano la visita guidata affidandola a Carla Manzon e legandola ai personaggi e alle storie che hanno abitato gli storici palazzi Ricchieri e Galvani.

Famiglie

Molti appuntamenti sono fruibili da tutta la famiglia, ma non mancano eventi pensati per i bambini. Giardini d’arte propone i suoi laboratori didattici.

Il “Teatro C’era una volta” è ormai imprescindibile al lunedì nel parco di San Valentino. Il Museo di Storia Naturale apre a luglio le sue porte ad un insolito laboratorio teatrale alla scoperta delle meraviglie della natura, con tanto di spettacolino finale, mentre in agosto (compreso il 15) Julia Artico condurrà i suoi laboratori, ispirati alla mostra in corso. Stessa conduttrice, ma altri temi, avranno i laboratori al Museo d’arte.

Lo spazio morbido della biblioteca accoglie i più piccoli con le storie di Matilda e a gran furore torna la Notte al Museo, evento sempre all’insegna del tutto esaurito.

Nuovi spazi e nuove idee

L’Estate 2012 si rinnova anche grazie all’utilizzo di nuovi spazi e al coinvolgimento sempre maggiore dei quartieri, dove si spostano le visite guidate (a Roraigrande, al Borgo di Torre, Vallenoncello, Villanova). Piazza Risorgimento ospiterà il concerto della Usaf band.

Il Museo Archeologico presenta una nuova modalità di vivere gli spazi museali abbinando le visite guidata ad una cena a tema in terrazza.

Il fiume Noncello avrà i suoi riflettori non solo con la tradizionale festa, ma anche con un galà sull’acqua (6 luglio) tra moda, musica ed esibizioni artistiche, valorizzando giovani talenti pordenonesi noti e meno noti.

Il Parco sonoro, a cura della banda cittadina, diventa itinerante e va alla scoperta dei parchi della città (dal Cimolai a Villanova, da Vallenoncello al Parcobaleno. Dopo la riscoperta dello scorso anno non potrà mancare nemmeno l’evento tra musica e arte nella chiesetta di San Leonardo in Sylvis.

La terrazza della Galleria d’arte moderna e contemporanea Pizzinato, infine, diventerà nuovo punto di riferimento per i giovani con  contaminazioni culturali tra musica, arte, spettacoli e videoproiezoni.

I Giovedì sotto le stelle

In concomitanza con l’apertura serale dei negozi l’Estate in Città propone in luglio un giovedì sera particolarmente ricco di appuntamenti, tra cui l’apertura straordinaria della Biblioteca Civica e, a turno, dei musei, il ciclo “Musica e Parole” a Palazzo Gregoris.

Particolarmente attivi sono i commercianti di via Cavallotti, che con le gare di briscola mantengono vivo lo spirito dello stare insieme con semplicità.

Sport e tempo libero

Tra gli appuntamenti sportivi si annoverano il meeting di atletica leggera Memorial Mario Agosti, il Gran fondo di Ciclismo a cura dell’Udace e la gara ciclistica notturna in centro città.

Sport e amicizia si incontrano nel Parco di via Gemelli con le dimostrazioni scacchistiche.

Una simpatica novità è l’appuntamento con il nordic walking, al martedì con partenza dalla Loggia municipale, che unirà un’attività salutare al piacere di esplorare la città e i suoi ambiti.

E ancora…

Completano il programma i tanti incontri proposti dalla Biblioteca Civica, le visite guidate, il corso di mosaico con finalità sociali.

pubblicato il 2012/06/25 11:40:00 GMT+2 ultima modifica 2018-10-24T13:53:12+02:00
Valuta sito

Valuta questo sito