Estate a Pordenone 2019

Presentazione delle iniziative

Tutti gli eventi dell'Estate in città 2013 sddivisi per tema

Musica, cinema, teatro, letteratura, arte, poesia, sport, incontri, laboratori distribuiti tra centro e periferia, grandi teatri e piazze, musei e giardini di casa, punteggiano un calendario ben articolato che prenderà il via il 28 giugno con il frizzante concerto iniziale realizzato dalla Fvg Mitteleuropa Orchestra diretta dal maestro Eddi De Nadai, dedicato all’operetta, per concludersi il 31 agosto, con il concerto We love you di Nina Zilli e Fabrizio Bosso, omaggio alle grandi voci della musica soul, principalmente femminili. Entrambi gli eventi sono realizzati in collaborazione con il Teatro Comunale Giuseppe Verdi, e saranno a pagamento.

Si pagherà un biglietto anche per l’altro evento di punta, realizzato in collaborazione con Azalea e che rientra nel pacchetto Music&Live di Turismo Fvg che il 29 luglio porterà in piazza XX Settembre le morbide atmosfere caraibiche del Grupo Compay Segundo da Buena Vista social club: un evento che anticipa la mostra dedicata alla grafica cubana in programma a settembre a PArCo2.

La grande piazza accoglierà anche il Festival internazionale del Folklore giovanile il 7 luglio e il Festival Internazionale del Folklore Aviano Piancavallo il 14 agosto, i giovani talenti de Il tuo canto libero il 18 luglio e il folk rock belga dei Blunt portato da Folkest il 21 luglio, mentre il festival internazionale Cori d’Europa (27 luglio) verrà accolto dalla Chiesa Beato Odorico.

L’ultima  settimana di agosto protagonista sarà il Pordenone Blues Festival che animerà diverse location, istituzionali e non, con un programma vario e articolato, con gran finale al parco di San Valentino il 25 agosto.

Musica

I concerti aperitivo della domenica mattina, a cura del Conservatorio di Udine, tornano nel Convento di san Francesco, mentre il chiostro della Biblioteca si apre ad un ciclo di serate di jam session che sprigioneranno tutta la voglia di fare musica assieme da parte di numerosi musicisti del Nord Est. Parco sonoro porta le formazioni bandistiche in visita ai parchi cittadini al sabato pomeriggio, mentre la Nica band (con Andrea Rigonat ospite speciale) ci farà Viaggiare Cantando in piazza XX Settembre il 7 agosto. Musica, storia e arte si incontrano il 6 luglio nella chiesetta di San Leonardo in Sylvis. I giovedì di agosto saranno a tutto jazz con Far Jazz.

Teatro

Il teatro pianterà il campo base nell’arena verde di Torre, che ospiterà il nuovo spettacolo dei Papu Fratelli unici e le proposte delle compagnie locali (EtaBeta Teatro, Teatro a la Coque, Scuola Sperimentale dell’Attore), che offriranno tanto divertimento per un piccolo biglietto d’ingresso, ma si farà anche itinerante nella città con i Teatri fuori dai teatri, e con l’insolito Teatro in casa, anzi in giardino o facendo tappa a Vallenoncello.

Cinema

Il Cinema sotto le stelle, in collaborazione con Cinemazero, conferma la sua arena estiva in piazzetta Calderari sia in luglio che in agosto, FilmMakers al Chiostro porterà al san Francesco i giovani talenti e Visioni Sonore, nel suo magico intreccio di suoni e immagini, sposerà l’anteprima di Maravee.

Letteratura e poesia

In Biblioteca Civica si viaggerà con la mente e con lo spirito attraverso un ciclo di incontri, letture e spettacoli dedicati al viaggio nella letteratura, ma anche attraverso la mostra del collettivo Elseif “.txt estensioni variabili del testo”. L’arioso chiostro ospiterà la Festa di Poesia (in collaborazione con Pordenonelegge.it), numerose serate musicali e due speciali omaggi a Lucio Dalla e John Fante. In saletta Degan si celebrerà l’omaggio a Verdi e lo Spazio Morbido risuonerà di storie e fiabe per i più piccoli con progetto Matilda mi racconti una storia.

Mostre e Musei

L’arte si offrirà nei musei (la mostra dedicata ad Armando Pizzinato a PArCo e a Casa Zanussi e l’esposizione dedicata a Giovanni Donadon a PArCo2 sono visitabili fino al 14 luglio) nei giardini, nelle piazze e nei cortili, tra le Rose di Redouté a Parco Galvani e I Giardini d’Arte a cura del Centro Iniziative Culturali Pordenone, che scelgono 10 scultori della regione.

Con il completamento delle ultime stanze dell’Archeomuseo, sarà ancora più bello visitarlo (magari in abbinamento con la cena sulla terrazza) o ascoltare le letture a tema di Carla Manzon.

Il Museo d’arte ospita la rassegna di pittura I Borghi de Pordenon e il Museo di storia naturale svela le bellezze dell’Islanda con una mostra fotografica.

Dialoghi tra culture

L’estate pordenonese aprirà finestre su altri mondi e altre culture con il festival dedicato al mondo Tuareg, Raccontare il deserto (dal 2 al 6 luglio) e con un’intensa serata dedicata all’Afghanistan visto attraverso le magnifiche immagini di Monika Bulaj, film e suoni (Nur, 26 luglio).

Famiglie e bambini

Il Teatro C’era una volta per bambini e famiglie diventa itinerante e visita i quartieri della città e

la Notte al Museo, ormai un cult dell’Archeomuseo, raddoppia e contagia anche il Museo naturale, dove si passerà la notte con un benevolo mammut.

Laboratori artistici collegati alle mostre in corso si terranno a PArCo e Casa Zanussi, così come i Giardini d’arte si completano con proposte didattiche ad hoc. Completano l’offerta i laboratori al Museo d’arte, al Museo di Storia Naturale e al Parco di San Valentino, questi ultimi con Julia Artico.

Giovani

I giovani conquistano nuovi spazi che valorizzano la loro creatività, sia come fruitori di laboratori (comunque aperti a tutti) che come protagonisti con l’articolato progetto Cantieri di arte pubblica. Le giovani donne in particolare saranno sotto i riflettori con il Pink lady festival (cantautorato femminile) e la presentazione del film documentario sul Piave di Elisa Cozzarini.

Laboratori di carattere sociale verranno proposti invece dall’assessorato alle Politiche Sociali

I Giovedì sotto le stelle

In concomitanza con l’apertura serale dei negozi, i giovedì di luglio saranno vivacizzati da numerosi eventi che renderanno il centro uno spettacolo tra piazzetta Cavour, animata da Sviluppo e Territorio e Ascom, piazza XX Settembre dove si concentreranno le iniziative di Pro loco e Noi di via Cavallotti e il ciclo “Musica e Parole” a Palazzo Gregoris.

Sport e tempo libero

Tra gli appuntamenti sportivi si annoverano il meeting di atletica leggera Memorial Mario Agosti,  la gara ciclistica notturna in centro città e il trofeo internazionale di ciclismo su pista Città di Pordenone. Tornano anche le passeggiate di nordic walking, ottima occasione per coniugare un’attività salutare con il piacere di vivere insoliti angoli della città (partenza al martedì dalla Loggia municipale).

E ancora…

Il polisportivo di via Gemelli, si conferma un polo ricco di attività e proposte tra incontri, teatro, sport e attualità, così come il Noncello offrirà le sue sponde come luogo di ritrovo e di festa. Non manca all’appello nemmeno il Corso di mosaico associato ad un’importante realtà sociale cittadina, la Fondazione Bambini e Autismo.

pubblicato il 2012/06/25 11:40:00 GMT+2 ultima modifica 2018-10-24T13:53:17+02:00
Valuta sito

Valuta questo sito