Natale a Pordenone

Presentazione delle iniziative

Mercatini, musica, teatro, cultura, solidarietà: si accende il Natale a Pordenone dal 30 novembre 2013 al 6 gennaio 2014

Il Natale in Città del Comune di Pordenone comincia il 30 novembre con l’apertura del mercatino in piazza XX Settembre - che rimarrà aperto fino al 26 dicembre tutti i giorni dalle 10.00 alle 12.30 (esclusi 2, 3, 5, 6, 9, 10, 12, 13, 25, 26 dicembre) e nel pomeriggio dalle 16.00 alle 19.30; le casette gastronomiche, invece, rimarranno aperte fino alle ore 20.30 nei giorni feriali e fino alle 22.00 nei week end.

Nelle 21 casette di legno, la cui gestione è affidata a Sviluppo e Territorio con assistenza logistica fornita dal Comune e il sostegno della Provincia, si potranno trovare oggetti artistici e da regalo, ma anche prodotti alimentari con degustazione e somministrazione di prodotti tipici. La collaborazione con “C’entro anch’io” (Sviluppo e Territorio) si estende anche all’allestimento delle luminarie, per il quale sono stati coinvolti i diversi Comitati di via, e all’addobbo dell’albero in piazza XX Settembre, cui contribuiscono anche Unindustria e Gea.

Il clou delle iniziative si concentrerà nelle giornate di sabato 7 e domenica 8 dicembre. Durante questo week end verrà infatti inaugurato (sabato alle 17 in piazzetta Freschi) Presepi in città, l’esposizione di presepi realizzati dalle scuole cittadine, che riceveranno in dono dall’associazione Noi di via Cavallotti e dalla Pro Loco Pordenone del materiale didattico. Se sabato la giornata sarà animata a partire dalle 15 dal truccabimbi, domenica la piazzetta ospiterà dalle 11 alle 17 il laboratorio creativo di Julia Artico, dedicato alle famiglie durante il quale realizzare bellissimi presepi con materiali naturali o di riciclo come paglia, stoffa e legno.

Nelle stesse giornate (7 e 8 dicembre) piazzetta Calderari e piazzetta San Marco (quest’ultima uno dei luoghi più belli della Pordenone storica) ospiteranno L’Altro Natale, il mercatino solidale, dove si potranno trovare oggetti realizzati da associazioni, onlus, sodalizi e cooperative (una ventina circa), attive nel settore sociale. Acquistando questi regali si potranno fare felici tante persone, i destinatari, ma anche gli artefici e i beneficiari dei tanti progetti di solidarietà  che si autofinanziano anche in questo modo. Il mercatino sarà animato da truccabimbi, palloncini, calciobalilla  in collaborazione con la Gastronomia San Marco che in una propria casetta distribuirà anche golosissime bevande calde. I bambini inoltre potranno trovare un piccolo villaggio natalizio con Babbo Natale e dalle 15.30 di sabato avranno degli aiutanti eccezionali per scrivere la loro letterina, che poi potranno imbucare nell’apposita cassetta: il duo comico dei Papu. Alle 11, invece, ci sarà l’esibizione del Sax Melody Quartet. La mattina della domenica sarà invece animata da un’esibizione corale a cura del Cem (Christmas in song).

Domenica 8 dicembre alle 16, come da tradizione, verrà inaugurato il Presepe con le statue di legno realizzate negli anni passati da scultori del Triveneto, allestito sotto la Loggia del Municipio in collaborazione con l’oratorio Don Bosco. I ragazzi proporranno musiche originali e letture a tema, per offrire un momento di riflessione e condivisione.

Venerdì 6 dicembre (ore 20.45) la Galleria d’arte moderna e contemporanea A. Pizzinato, in collaborazione con Thesis, aprirà le porte a cinque attrici pordenonesi (Viviana Piccolo, Carla Manzon, Bruna Braidotti, Silvia Corelli e Claudia Contin), che proporranno una lettura teatrale tratta da Dickens.

Il giorno di Santa Lucia, il 13 dicembre, il pensiero andrà ai bambini malati ospiti nel reparto di pediatria dell’ospedale civile. Ortoteatro farà loro visita, regalando bellissime storie.

Domenica 15 in piazza XX Settembre in mattinata ci sarà la coinvolgente esibizione della Fanfara dei  Bersaglieri, che come ogni anno vogliono fare i loro speciali auguri in musica a tutta la cittadinanza.

E un altro momento per vivere il Natale in musica sarà dato dal concerto dell’Officium Consort, il 21 dicembre nella Chiesa di san Giorgio, dedicato al mistero della natività: Ecce Ancilla Domini.

Il capodanno si festeggerà in musica tutti assieme in piazza XX Settembre (grazie al sostegno di Veneto Banca, Euro Sporting, Perizieperte, Autopiù Pordenone) con la Filarmonica Città di Pordenone, Nicole Pellicani e la Nica band, con la partecipazione straordinaria di Francesco Bearzatti. Durante la serata un punto di ristoro con panettone e bevande calde verrà gestito dalla Pro Loco.

Il Natale in Città si chiuderà il 6 gennaio con il laboratorio creativo di Julia Artico in piazza XX Settembre dedicato alla costruzione di simpatiche befanine di paglia e materiali di riciclo.

Mostre

Anche l’arte farà la sua parte tra le iniziative del Natale. Mentre proseguono fino al 12 dicembre ¡Mira Cuba!, dedicata alla coloratissima grafica cubana negli Spazi Espositivi di via Bertossi (con apertura anche al sabato mattina e un calendario di appuntamenti collaterali di approfondimento) e Caos Apparente di Gianluigi Colin alla Galleria d’arte moderna e contemporanea A. Pizzinato, inaugurano due nuove esposizioni: al Museo d’Arte e nel Convento di San Francesco. Palazzo Ricchieri ospita un’esposizione dedicata a Mario Moretti, che verrà inaugurata il 6 dicembre (ore 18) contestualmente alla presentazione della bottiglia d’artista della distilleria Pagura, realizzata proprio su disegno di Moretti. Al San Francesco protagonista sarà invece “La Bottega del sacro di Tiburzio Donadon: il maestro e Giancarlo Magri, l’ultimo garzone”, mostra dedicata a due artisti pordenonesi di spicco del passato e del presente, a cura dell’associazione  Augusto Del Noce che verrà inaugurata il 7 dicembre (ore 17). Il 21 dicembre infine si aprirà negli spazi espositivi della Biblioteca Civica la mostra del pittore e poeta Loreto Martina “Mater. Matria”.

pubblicato il 2010/11/26 16:40:00 GMT+1 ultima modifica 2018-10-24T12:54:01+01:00
Valuta sito

Valuta questo sito