Associazioni online

L'ATTORE CON LA MACCHINA DA PRESA – Evento concluso

Premessa Il mestiere della recitazione è un arte, e va rispettata. Ogni attore ha il proprio strumento esecutivo/emotivo, che va curato e sviluppato: il corpo e la voce. Bisogna essere costanti, sensibili e curiosi. Amare la vita, rispettare e rispettarsi. Ogni attore ha il compito di lavorare con il proprio strumento, ha il compito di curarlo nei minimi dettagli, ma, ha anche il compito di non svendersi al miglior offerente e soprattutto di non essere ovunque, sempre e comunque. Abbiamo la possibilità attraverso lo studio, la costanza e la determinazione di, se abbiamo il dono di dare, di poter raccontare qualcosa attraverso di noi e con noi. La formazione è importante, fondamentale; purtroppo pero’ oggi siamo distratti dagli eventi di richiamo o dagli “incontri” che spesso fanno perdere tempo prezioso. Perchè l'attore con la macchina da presa? Perchè ogni attore è anche il regista di se stesso...e al servizio di una storia. ______________________________________ Cosa faremo Lavoreremo in gruppo e poi singolarmente sulle scene assegnate ad ogni partecipante. Lavoreremo sulla sceneggiatura di un film. Tutti avranno modo di lavorare con tutti, nessuno escluso. Riprenderemo e analizzeremo assieme le scene. Non è obbligatario vedere il film da cui saranno tratte le scene. Il materiale da preparare, verrà inviato via mail ad ogni singolo/a partecipante. Per coloro che vorranno avere le scene alla fine del laboratorio, basterà farne richiesta in fase di iscrizione. Il workshop è aperto a tutti, senza limiti di età o esperienza. Cosa portare: Se stessi, la voglia di divertirsi e sperimentare. Quaderno e penna per scrivere, abiti comodi per lavorare con il corpo e vestiti di scena. Verranno forniti alcuni oggetti e alcuni abiti dall’Associazione durante le due giornate di lavoro. E’ importante avere una buona memoria delle scene. Chi sono: Enrico Bergamasco Lavoro da vent’anni tra teatro, cinema e televisione sia in Italia che all’estero. Mi occupo anche di formazione. Da qualche anno oltre il mio percorso attoriale, sto sviluppando un percorso autoriale registico legato al cinema e parallelamente anche alla fotografia. Info e costi: Scrivere una mail inviando un breve Curriculum e una breve lettera motivazionale a: dimensionedeva@gmail.com entro il 10 Settembre L’iscrizione verrà considerata valida versando la caparra. Il luogo esatto verrà comunicato ai partecipanti via mail.
  • L'ATTORE CON LA MACCHINA DA PRESA
  • 2022-09-24T00:00:00+02:00
  • 2022-09-25T23:59:59+02:00
  • Premessa Il mestiere della recitazione è un arte, e va rispettata. Ogni attore ha il proprio strumento esecutivo/emotivo, che va curato e sviluppato: il corpo e la voce. Bisogna essere costanti, sensibili e curiosi. Amare la vita, rispettare e rispettarsi. Ogni attore ha il compito di lavorare con il proprio strumento, ha il compito di curarlo nei minimi dettagli, ma, ha anche il compito di non svendersi al miglior offerente e soprattutto di non essere ovunque, sempre e comunque. Abbiamo la possibilità attraverso lo studio, la costanza e la determinazione di, se abbiamo il dono di dare, di poter raccontare qualcosa attraverso di noi e con noi. La formazione è importante, fondamentale; purtroppo pero’ oggi siamo distratti dagli eventi di richiamo o dagli “incontri” che spesso fanno perdere tempo prezioso. Perchè l'attore con la macchina da presa? Perchè ogni attore è anche il regista di se stesso...e al servizio di una storia. ______________________________________ Cosa faremo Lavoreremo in gruppo e poi singolarmente sulle scene assegnate ad ogni partecipante. Lavoreremo sulla sceneggiatura di un film. Tutti avranno modo di lavorare con tutti, nessuno escluso. Riprenderemo e analizzeremo assieme le scene. Non è obbligatario vedere il film da cui saranno tratte le scene. Il materiale da preparare, verrà inviato via mail ad ogni singolo/a partecipante. Per coloro che vorranno avere le scene alla fine del laboratorio, basterà farne richiesta in fase di iscrizione. Il workshop è aperto a tutti, senza limiti di età o esperienza. Cosa portare: Se stessi, la voglia di divertirsi e sperimentare. Quaderno e penna per scrivere, abiti comodi per lavorare con il corpo e vestiti di scena. Verranno forniti alcuni oggetti e alcuni abiti dall’Associazione durante le due giornate di lavoro. E’ importante avere una buona memoria delle scene. Chi sono: Enrico Bergamasco Lavoro da vent’anni tra teatro, cinema e televisione sia in Italia che all’estero. Mi occupo anche di formazione. Da qualche anno oltre il mio percorso attoriale, sto sviluppando un percorso autoriale registico legato al cinema e parallelamente anche alla fotografia. Info e costi: Scrivere una mail inviando un breve Curriculum e una breve lettera motivazionale a: dimensionedeva@gmail.com entro il 10 Settembre L’iscrizione verrà considerata valida versando la caparra. Il luogo esatto verrà comunicato ai partecipanti via mail.
Premessa
Il mestiere della recitazione è un arte, e va rispettata.
Ogni attore ha il proprio strumento esecutivo/emotivo, che va curato e sviluppato:
il corpo e la voce.
Bisogna essere costanti, sensibili e curiosi. Amare la vita, rispettare e rispettarsi. Ogni attore ha il compito di lavorare con il proprio strumento, ha il compito di curarlo nei minimi dettagli, ma, ha anche il compito di non svendersi al miglior offerente e soprattutto di non essere ovunque, sempre e comunque.
Abbiamo la possibilità attraverso lo studio, la costanza e la determinazione di, se abbiamo il dono di dare, di poter raccontare qualcosa attraverso di noi e con noi.
La formazione è importante, fondamentale; purtroppo pero’ oggi siamo distratti dagli eventi di richiamo o dagli “incontri” che spesso fanno perdere tempo prezioso.
Perchè l'attore con la macchina da presa?
Perchè ogni attore è anche il regista di se stesso...e al servizio di una storia.
______________________________________
Cosa faremo
Lavoreremo in gruppo e poi singolarmente sulle scene assegnate ad ogni partecipante.
Lavoreremo sulla sceneggiatura di un film.
Tutti avranno modo di lavorare con tutti, nessuno escluso.
Riprenderemo e analizzeremo assieme le scene.
Non è obbligatario vedere il film da cui saranno tratte le scene.
Il materiale da preparare, verrà inviato via mail ad ogni singolo/a partecipante.
Per coloro che vorranno avere le scene alla fine del laboratorio, basterà farne richiesta in fase di iscrizione.
Il workshop è aperto a tutti, senza limiti di età o esperienza.
Cosa portare:
Se stessi, la voglia di divertirsi e sperimentare.
Quaderno e penna per scrivere, abiti comodi per lavorare con il corpo e vestiti di scena.
Verranno forniti alcuni oggetti e alcuni abiti dall’Associazione durante le due giornate di lavoro.
E’ importante avere una buona memoria delle scene.
Chi sono:
Enrico Bergamasco
Lavoro da vent’anni tra teatro, cinema e televisione sia in Italia che all’estero.
Mi occupo anche di formazione.
Da qualche anno oltre il mio percorso attoriale, sto sviluppando un percorso autoriale registico legato al cinema e parallelamente anche alla fotografia.
Info e costi:
Scrivere una mail inviando un breve Curriculum e una breve lettera motivazionale
a: dimensionedeva@gmail.com
entro il 10 Settembre
L’iscrizione verrà considerata valida versando la caparra.
Il luogo esatto verrà comunicato ai partecipanti via mail.
ultima modifica 2022-09-06T00:38:06+02:00
Valuta sito

Valuta questo sito