Associazioni online

XXIX Festival Internazionale di Musica Sacra

Dal 31 agosto al 29 settembre la 29^ edizione (riprogrammata dal 2020) con 6 concerti di rilievo internazionale sul filo rosso del tema "Trinitas: Pater”.

MARTEDÌ 31 AGOSTO ORE 20:45
Duomo concattedrale San Marco, Pordenone
DEUS, DEUS MEUS

ENSEMBLE CANTO FIORITO VILNIUS

  • Renata Dubinskaite, voce
  • Rodrigo Calveyra, cornetto e flauto dolce
  • Davide Pozzi, organo

Un programma dedicato alla musica italiana della prima metà del XVII secolo e incentrato sulla devozione alla figura di Dio Padre Creatore; in alternanza brani puramente strumentali in un contrappunto con i canti sacri per un panorama a 360° su un periodo storico particolarmente ricco e stimolante.
L’ensemble Canto Fiorito raccoglie giovani specialisti della musica antica provenienti da tutta Europa
Partnership: Associazione Canto Fiorito Vilnius


VENERDÌ 3 SETTEMBRE ORE 20:45
Duomo concattedrale San Marco, Pordenone
PATRIARCHARUM CONCENTUS

ODHECATON Ensemble

  • Paolo Da Col direttore
  • Musiche di Antonio da Cividale, Renzo di Pontecorvo, Filippotto da Caserta, Cristoforo de Monte, Pietro Capretto, Francesco Santacroce, Filippo da Lurano, Lupus, Jean Mouton, Claudin de Sermisy, Adrian Willaert

Del ricco e originale patrimonio musicale fiorito in età medievale nella vasta area del Patriarcato di Aquileia poco è giunto fino a noi e quanto resta negli antichi codici è prevalentemente monodia liturgica o paraliturgica.
Il concerto Patriarcharum concentus offre un’esemplificazione della ricchezza di linguaggi e forme musicali (sequenze, discanti, mottetti, inni, mottetti celebrativi, madrigali ecc.) praticate tra XV e XVI secolo nella vasta area del patriarcato, luogo di incontro di lingue e culture diverse e di scambi di conoscenze.
Partnership: Associazione Odekaton, Chamber Music Festival Trieste, Accademia di Studi Pianistici “Antonio Ricci” Udine


VENERDÌ 10 SETTEMBRE ORE 20:45
Duomo concattedrale San Marco, Pordenone
CONFESSIO
La conversione di un Padre tra Confessioni e polifonia contemporanea

VIRGO VOX ENSEMBLE

  • Musiche di Kodaly, Nees, Lang, Badings, Pärt, Camoletto

Iniziato a due visioni del mondo, una pagana e l’altra cristiana, Agostino d’Ippona sarà sempre tormentato da queste due differenti realtà.
Assaggerà l’ebbrezza, la malattia, i piaceri, la perdita; amerà la libertà, il successo, il mondo, la vita; sarà percosso dal dubbio, dalla crisi, dalle lacrime, sempre alla ricerca di un’unica cosa: la verità.
In un percorso musicale che attraversa l’Europa contemporanea e molteplici testi della Scrittura biblica e della liturgia cattolica, Virgo Vox, ensemble femminile a cappella di eccezionale levatura artistica, riprende i punti salienti del viaggio filosofico, spirituale e umano di uno dei più importanti Padri della Chiesa, Sant’Agostino.
Partnership: Festival Novecento Milano


DOMENICA 12 SETTEMBRE ORE 18:00
Spilimbergo, organo Zanin della Chiesa dei SS. Giuseppe e Pantaleone
JOHANN SEBASTIAN BACH
Concerto del miglior partecipante alla seconda Masterclass di organo di Elisabeth Zawadke

VALERIO SIMONINI

  • Musiche di J.S.Bach e di autori del XIX e XX secolo su temi bachiani.

Un programma dedicato a musiche prevalentemente del XIX e XX secolo, tratte dalla vastissima letteratura sviluppatasi attorno all’opera grandiosa di Johann Sebastian Bach, il quale può essere ritenuto il Padre della Musica Europea, per molti il più grande musicista di tutti tempi.
Significativo il fatto che molti compositori abbiano scritto opere traendo spunto dal tema BACH: ruscello in tedesco (quasi “sorgente di musica”), le cui quattro lettere rappresentano anche quattro suoni della scala musicale nelle lingue anglosassoni (si bemolle, la, do, si).


MERCOLEDì 22 SETTEMBRE ORE 20:45
Duomo concattedrale San Marco, Pordenone
INNO AL PADRE
I Madrigalisti di Intende Voci

  • Mirko Guadagnini, direttore
  • Domenico Scarlatti - Te Deum
  • Alessandro Scarlatti – Magnificat
  • Herbert Howells - Requiem

Un percorso attraverso tre secoli di storia della musica in cui si accosta la polifonia del XVII secolo a quella del XX secolo.
Il "Te Deum" a due cori battenti di Domenico Scarlatti introduce al tema sacro del "Padre celeste" in cui ci si immerge, subito dopo, con il canto di lode al Padre pronunciato da Maria Vergine: il "Magnificat" a 5 voci del padre di Domenico, Alessandro Scarlatti (Palermo, 1660 - Napoli, 1725), uno dei maggiori rappresentanti del barocco italiano.
E poi il "Requiem" per doppio coro a cappella, composto nel 1936 dall'inglese Herbert Howells (Ludney, 1892 - 1983), sposta l'arte polifonica nel XX secolo esaltando armonie dal sapore antico in una scrittura compositiva moderna dalla grande potenza espressiva.
Partnership: Associazione Liederìadi Milano


MERCOLEDÌ 29 SETTEMBRE ORE 20:45
Duomo concattedrale San Marco, Pordenone
COME GIGLI NEL CAMPO
Storie ordinarie di miracoli

  • Simone Cristicchi, voce e chitarra
  • Otac Benedikt (Padre Benedetto)

Simone Cristicchi: saluto al Festival e presentazione progetto

Un viaggio di musica e parole alla scoperta del Kosovo, con Simone Cristicchi e Padre Benedetto, monaco ortodosso presso il Monastero di Dečani.
Storie di Re che diventano Santi, e di corpi che diventano merce. Storie di candele al miele, e discariche invisibili.
Storie di eremiti e criminali. Storie di donne vendute su cataloghi, e di piccoli geni della matematica scoperti in paesini sperduti. Storie di monasteri presidiati dall'esercito per pericolo di attentati terroristici. Storie di pogrom, di chiese date alle fiamme, di affreschi millenari cancellati per sempre, e di una memoria storica che resiste alla barbarie.
Storie ordinarie di miracoli.
Partnership: Associazione Amici di Dečani

Costo

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria inviando mail a pec@centroculturapordenone.it

ultima modifica 2021-09-10T08:16:23+02:00
Valuta sito

Valuta questo sito