Sezioni

Contributi per affitti onerosi, via alle domande

07/03/2019 – Riservati a residenti in Comune in particolari condizioni economiche e sociali e che non hanno avuto accesso agli alloggi Ater. C'è tempo fino al 3 maggio.
Contributi per affitti onerosi, via alle domande
https://www.comune.pordenone.it/it/comune/comunicazione/comune-informa/notizie/contributi-affitti-onerosi-2019
Contributi per affitti onerosi, via alle domande 640px 365px
Riservati a residenti in Comune in particolari condizioni economiche e sociali e che non hanno avuto accesso agli alloggi Ater. C'è tempo fino al 3 maggio.
Comune di Pordenone
76px 76px
2019-03-07T14:10:05+01:00

Domande aperte in Comune dall'11 marzo al 3 maggio per ottenere i contributi per ammortizzare gli affitti onerosi pagati nel 2018. Le agevolazioni sono riservate a una platea ben definita costituita da coloro che, residenti in Comune di Pordenone (e in regione da almeno due anni), si trovano in particolari condizioni economiche e sociali e non risiedono né in case di lusso né in case popolari. In altre parole sono le persone e le famiglie che avevano i requisiti per entrare in un alloggio Ater ma non vi sono entrati. Nel 2017 i destinatari sono stati circa 700.

BANDO
Il bando tiene conto delle particolari condizioni Isee e dell’incidenza dell’affitto sull’Isee stesso, prendendo in considerazione, all’interno di questa cornice, determinate situazioni quali per esempio famiglie in stato di bisogno, numerose, monoredditto, con anziani o disabili a carico. Per accedere ai benefit bisogna aver pagato regolarmente gli affitti nel 2018. Nel 2017 i contributi sono stati in media di circa 600 euro. A gestire l’erogazione è il servizio sociale del Comune guidato dall’assessore Eligio Grizzo, sulla base di fondi regionali e statali. Va chiarito che l’entità dei singoli contributi erogati è vincolata ai finanziamenti concessi dalla Regione.

» Vai a bando e domanda

PRESENTAZIONE DOMANDE
Diverse le modalità per presentare la domanda, quella preferibile è via posta elettronica a o via Pec all'indirizzo , ma si può consegnare anche via posta ordinaria (con raccomandata), via fax (04341994087) o a mano allo sportello sociale per il cittadino di palazzo Crimini in piazza Calderari, ma solo previa prenotazione di un appuntamento tramite il servizio di prenotazione online (la soluzione migliore al fine di evitare attese telefoniche) o allo 0434 392245 o 284.

INFO
Scrivere a o telefonare a 0434 392680 o 682 da lunedì a venerdì dalle 10 alle 12.45, lunedì e giovedì anche 15.30 -17.30.

Valuta sito

Valuta questo sito