Sezioni

Contributi per l’installazione di sistemi di sicurezza

04/12/2019 – Per interventi su edifici che si trovano nei comuni di Pordenone e Cordenons. Domande entro il 29 febbraio 2020.
Contributi per l’installazione di sistemi di sicurezza
https://www.comune.pordenone.it/it/comune/comunicazione/comune-informa/notizie/contributi-installazione-sistemi-di-sicurezza
Contributi per l’installazione di sistemi di sicurezza 768px 431px
Per interventi su edifici che si trovano nei comuni di Pordenone e Cordenons. Domande entro il 29 febbraio 2020.
Comune di Pordenone
76px 76px
2019-12-04T14:47:46+01:00

Il Comune di Pordenone ha pubblicato quattro bandi per la concessione di contributi per l'acquisto, l’installazione, il potenziamento, l’ampliamento e l’attivazione di sistemi di sicurezza.

Gli interventi possono riguardare: abitazioni di persone residenti da almeno 5 anni in Friuli Venezia Giulia (bando 1); parti comuni dei condomini (bando 2); immobili religiosi, di culto e di ministero pastorale (bando 3); edifici scolastici e impianti sportivi non di proprietà degli enti locali (bando 4).

Gli immobili interessati dall'intervento devono essere ubicati nel comune di Pordenone o di Cordenons.

» Consulta i bandi

Interventi ammessi

Sono ammessi a contributo i sistemi antifurto, antirapina, anti intrusione e i sistemi di video sorveglianza. A titolo esemplificativo, possono essere finanziati interventi di installazione di fotocamere, impianti di video-citofonia, apparecchi rilevatori, sistemi di allarme, rilevatori di apertura e di effrazione; l'acquisto e posa di porte e di persiane blindate, saracinesche e tapparelle metalliche con bloccaggi, porte e finestre con vetri antisfondamento, grate, inferriate, serrature antieffrazione.

Tutte le attrezzature devono essere di nuova produzione con caratteristiche tecniche conformi alle norme vigenti e avere le garanzie di legge.

Sono esclusi dal finanziamento gli interventi di installazione, acquisto e posa di casseforti, cancelli di accesso e recinzioni poste a delimitazione della proprietà e i contratti stipulati con gli istituti di vigilanza.

Importi

La spesa ammessa a contributo può andare da un minimo di 1.000 a un massimo di 3.000 euro. Il contributo erogabile è del 60% della spesa ammessa, pertanto andrà dai 600 ai 1.800 euro.

Il pagamento degli interventi deve essere avvenuto tra il 1° gennaio 2019 e il 29 febbraio 2020.

Complessivamente la Regione FVG ha messo a disposizione per questi interventi 126.916,14 euro, così ripartiti: il 50% (63.458,07 euro) sono destinati alle abitazioni, il 20%, (25.383,23 euro) alle parti comuni dei condomini, il 15% (19.037,42 euro) agli immobili religiosi, di culto e di ministero pastorale, un altro 15% agli edifici scolastici e impianti sportivi.

Requisiti

Ciascuno dei quattro bandi riporta, all'articolo 5, gli specifici requisiti che devono possedere gli immobili interessati dall'intervento e i soggetti richiedenti per poter essere ammessi al contributo.

Presentazione domande

Per i residenti nel comune di Pordenone le domande vanno presentate a mano all’URP al piano terra del Municipio, aperto dal lunedì al venerdì 8:30-13:00 e 14:00-17:30. In alternativa possono essere spedite al Comune con raccomandata con avviso di ricevimento o inviate con posta elettronica certificata.

Le domande vanno presentate entro il 29 febbraio 2020.

Ulteriori informazioni

Rivolgersi al Corpo intercomunale di Polizia locale Pordenone-Cordenons tel. 0434-392863 oppure 0434-392868 dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 12 o via email all’indirizzo

Valuta sito

Valuta questo sito