Sezioni

Scuole, dal Comune 80 mila euro per l’offerta formativa e la musica

22/11/2019 – Assegnati contributi per integrare e ampliare i progetti formativi
Scuole, dal Comune 80 mila euro per l’offerta formativa e la musica
https://www.comune.pordenone.it/it/comune/comunicazione/comune-informa/notizie/scuole-dal-comune-80-mila-euro-per-l2019offerta-formativa-e-la-musica
Scuole, dal Comune 80 mila euro per l’offerta formativa e la musica 768px 508px
Assegnati contributi per integrare e ampliare i progetti formativi
Comune di Pordenone
76px 76px
2019-11-22T10:18:04+01:00

Su proposta del sindaco Alessandro Ciriani, la giunta comunale ha approvato l’assegnazione di quasi 80 mila euro alle scuole di propria competenza (asili, elementari e medie) più due licei.

I fondi permettono agli istituti di realizzare progetti nell’anno scolastico in corso che ampliano e arricchiscono l’offerta formativa, dall’educazione civica alla musica.

«Il nostro impegno per la scuola è costante e concreto – commenta Ciriani - dai milioni di euro investiti per sistemare gli edifici ai contributi per l’informatica e per sostenere i progetti formativi. Questo impegno continuerà».

Dal digitale ai beni culturali 

Le attività da finanziare sono state concordate con gli istituti stessi e riguardano diversi focus: prevenzione della dispersione scolastica, promozione della cittadinanza, valorizzazione dei beni ambientali, storici e artistici, sviluppo e miglioramento delle competenze digitali, musicali, linguistiche e lingue comunitarie.

Il riparto dei fondi è stato effettuato in base al numero degli alunni. In dettaglio, 46.214 euro sono andati alle 24 scuole pubbliche d’infanzia, primarie e secondarie di primo grado che accolgono complessivamente 4392 studenti.

Alle 9 scuole paritarie (1357 alunni) sono stati assegnati 9 mila euro. Di ulteriori 5 mila euro ha beneficiato il comprensivo centro in qualità di capofila del progetto «Genitori connessi».

Musica per tutti

La giunta ha poi finanziato con 10.500 euro i progetti di musica. Diverse le attività finanziate: l’insegnamento di uno strumento musicale e del canto, laboratori e musicoterapia per allievi con disabilità, i cori studenteschi, la musica come potenziamento delle capacità artistiche e veicolo di inclusione.

Con un’ulteriore delibera l’Amministrazione ha stanziato 8 mila euro per l’associazione «Torre in musica» per le attività musicali svolte ad integrazione dei programmi scolastici musicali, dai corsi per suonare le percussioni alle attività corali fino alla pratica musicale per prevenire il disagio.

Valuta sito

Valuta questo sito