Sezioni

L'Europa che vorrei

Evento on line in programma per lunedi 12 aprile
  • Data 9 aprile 2021

Sinergia tra i comuni di Pordenone  e Trieste –  Focus  sulle iniziative  innovative

 “L’Europa che vorrei ”

 “L’Europa che vorrei. Riflessioni in vista della Conferenza sul Futuro dell'Europa” che si svolgerà lunedì 12 aprile a partire dalle ore 15

 

Le sinergie  consolidate  tra  Europe Direct e i comuni  di Pordenone  e Trieste  mettono in evidenza  iniziative e risultati  che  delineano una visione per costruire anche sul nostro territorio il futuro dell’Europa.  “

“Abbiamo intrapreso un percorso – commenta l’assessora alle Politiche europee Guglielmina Cucci - per attivare progettualità innovative  che mirano   a concretizzare la sperimentazione    sulle politiche di sviluppo  economico e sociale   allo scopo di delineare  una visone  della città e del territorio   da consegnare alle  future generazioni.   Per queste finalità  abbiamo sviluppato  metodologie  strumenti e progettualità innovative che si traducono nel progetto  “Pordenone città  futura” , che ha avviato un percorso partecipativo al femminile  attraverso  metodologie di ascolto innovativo  che contribuiscono  a tracciare una direzione   concreta per  raggiungere questi obiettivi.” Inoltre attraverso il supporto di ANCI sta prendendo avvio un altro percorso in partnership con i Comuni convenzionati denominato “Next Generation City” che fornirà soluzioni innovative per rendere il territorio attrattivo per le giovani generazioni”.

E più nello specifico le tematiche legate all’ economia circolare,  all’ambiente,   alla innovazione e alla partecipazione saranno ambiti di sviluppo di nuove progettualità anche nella prossima programmazione europea 21-27 che    contribuiranno  ad affrontare in modo consapevole efficace e costruttivo il Piano Nazionale Resistenza e Resilienza  (PNRR) che orientativamente entro il 30 aprile saranno  resi noti dal Governo Italiano.

 Le riflessioni sul futuro dell’ Europa   sono il tema dell’evento  on line  in programma   lunedì 12 Aprile dalle 15.00 alle 17 .00 . Organizzato in 3 panel di discussione (Partecipazione, Ambiente e Innovazione)  cittadini e PA racconteranno esempi virtuosi e buona pratiche nate da progettualità europee sul territorio con la presenza  del capo divisione DGCOMM della Commissione Europea.  Significativa ed importante  sarà la  possibilità di far interagire i cittadini attraverso la piattaforma appositamente creata dalla CE. L’incontro si svolgerà on line e la partecipazione è gratuita previa registrazione:  https://register.gotowebinar.com/register/8572901371821356814

 L’evento è organizzato dai Centri di Informazione Europe Direct Pordenone e Europe Direct Trieste e vede la partecipazione di amministratori e funzionari della Commissione Europea, del Comune di Pordenone, del Comune di Trieste e della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia.

 Questo momento formativo approfondirà temi legati alla Conferenza sul Futuro dell'Europa e la piattaforma dedicata attiva dal 19 aprile, con particolare riguardo alla partecipazione attiva, all’ambiente e all’innovazione. L’evento è realizzato anche in collaborazione con la Rete Eurodesk per la mobilità giovanile e la Regione Friuli Venezia Giulia.

 

Il sito internet del centro Europe Direct Pordenone” prosegue l’assessora  Cucci, “verrà arricchito di nuovi contenuti dedicati ai diversi target: accanto alle opportunità di mobilità giovanile, si potranno trovare informazioni riguardanti i bandi europei, i bandi dedicati alle aziende e tutto ciò che riteniamo di interesse per i cittadini in questo momento di difficoltà,

 

Le collaborazioni con le istituzioni  -conclude  l’assessora Cucci -  solide e costruttive dimostrano che fare sinergia  è fondamentale  per la PA per avviare per avviare progettualità che possano dare risposte concrete ai cittadini”.

ultima modifica 2021-04-09T14:49:04+02:00
Valuta sito

Valuta questo sito