Sui giornali del 5 settembre

5 settembre 2012Rassegna stampa

Messaggero Veneto del 5 settembre 2012, pagina 14

Cercasi comparse per il trailer

5 settembre 2012Dove partecipare

Giovedì 6 settembre dalle 10 alle 18 in piazza Cavour (di fronte a Palazzo Badini) si gireranno le riprese (foto e video) per il trailer dedicato al percorso «Pordenone più facile, come un territorio e la sua comunità possono diventare smart», che l’Amministrazione comunale ha attivato per condividere con la propria comunità l’elaborazione condivisa del nuovo Piano Regolatore Comunale. A Dicembre 2013 il Piano Regolatore approderà a teatro con un lungometraggio interattivo realizzato pcon la comunità: il trailer ne rappresenta l’anticipazione e l’attesa.

Tutti sono invitati a prendere parte al trailer!

Una sedia posta di fronte a Palazzo Badini (sede dei futuri incontri partecipati) simboleggerà il “prender posto” o il “prendere posizione”. Si tratta di una sedia speciale perché ha vagato per la città con le piazzate e continuerà a farlo nelle prossime settimane. Ed è una sedia comune, non una poltrona, perchè disponibile ad accogliere tutti: grandi e piccini, giovani e anziani, italiani e stranieri, residenti e turisti, casalinghe e manager, gente comune e gente fuori dal comune, conformisti e alternativi. Tutti coloro che sentono di poter e voler rappresentare con il proprio volto e la propria persona la comunità di Pordenone.

Che cosa serve? Due minuti del vostro tempo (che potete scegliere liberamente di dedicare tra le 10 e le 18) e un oggetto o un abbigliamento che vi rappresenti (una pipa, una ventiquattr’ore, una cravatta, un cappello, una borsa della spesa, una maschera, un pigiama, uno strumento musicale, del cibo). Poserete comodamente seduti, condividendo la stessa sedia, uno per volta. In mano avrete un cartello con una sola parola, scelta da voi che qualifichi, dal vostro punto di vista, la città di oggi: Pordenone è.... bella, brutta, semplice, complicata, città, paese, banale, speciale, presente, assente... Com'è Pordenone?

Il trailer sarà presentato il 15 settembre in anteprima, in occasione del simposio di apertura di Pordenone più facile.

Pronti? Via!

4 settembre 2012Come procede

Pordenone più facile, il percorso che l'Amministrazione comunale ha lanciato per condividere con la città l'elaborazione del nuovo Piano Regolatore Generale Comunale e l'avvio di un cantiere progettuale per la smart city, entra nel vivo.

Dopo la presentazione ufficiale dell'11 luglio, nel corso della quale il sindaco Claudio Pedrotti e l'assessore all'urbanistica Martina Toffolo hanno illustrato le attività organizzate nei prossimi mesi, i mesi estivi sono serviti agli incaricati del Comune per incontrare i cittadini in alcuni luoghi caldi della città. Le prime "piazzate", ovvero incursioni urbane in vie e piazze della città per ascoltare il punto di vista dei residenti e costituire piccoli di lavoro, si sono tenute in via Cappuccini, piazza Costantini, piazza Risorgimento e via Prasecco.

Nei prossimi mesi il percorso Pordenone più facile sarà scandito da diversi momenti di confronto creativo con la cittadinanza. Il 15 settembre è in programma il simposio che avvia il percorso: quattro esperti cultori della materia (Luca De Biase, Alberto Cottica, Michele Vianello, Elisabetta Tola) e quattro rappresentanti di casi studio selezionati (Bologna, Torino, Milano, Genova) sono stati invitati a presentare le proprie esperienze di lavoro; il momento del racconto (mattina) sarà seguito da un momento di dibattito (fine mattina) e da un momento di riflessione-confronto con la città (pomeriggio). Il simposio offre l’occasione di intrecciare le riflessioni tecnico-istituzionali con le riflessioni locali-identitarie attraverso l’esplorazione dei diversi punti di vista.

Il percorso Pordenone più facile proseguirà nei mesi a seguire con cinque laboratori di progettazione partecipata (29 settembre, 13 ottobre, 27 ottobre, 10 novembre, 24 novembre 2012) dedicati ad approfondire i temi che per Pordenone sono SMART (Sostenibilità, Mobilità, Accoglienza, Resilienza, Trasparenza).

Parallelamente agli incontri programmati, su questo blog (comune.pordenone.it/pnfacile) e sui social network (Facebook, Twitter, YouTube) stimoli diversi saranno forniti ai cittadini affinché possano condividere le proprie riflessioni attraverso strumenti “altri”, più informali e adatti alla piena espressione del punto di vista di chi abita e vive un territorio: foto e fotonarrazioni così come video e cortometraggi, ma anche passeggiate di quartiere e incursioni urbane, per un “confronto” diretto con il territorio dialogando apertamente “sul” territorio.

contributi di questo primo ciclo di attività - bisogni ed aspettative, visione condivisa e missioni, situazioni e misure prioritarie organizzato in un “testo unico” - saranno utilizzati come indicazioni per la redazione delle direttive del nuovo Piano regolatore Comunale, il cui iter inizierà formalmente nel 2013 e sarà accompagnato da ulteriori incontri pubblici, workshop dedicati al confronto tra politici-tecnici-cittadini, momenti di animazione urbana.

A dicembre 2013 il Piano Regolatore Comunale approderà a teatro con un lungometraggio interattivo realizzato con la comunità e anticipato durante il percorso da due trailer dedicati. La rappresentazione del Piano non può essere infatti solo tecnico-normativa. Questo importante strumento di governo del territorio s’intromette nella quotidianità di una comunità e ne caratterizza la qualità di vita, definisce l’immagine di un territorio e ne orienta il suo sviluppo: la sua espressione dunque deve raccontare i principi, i sogni e le aspirazioni che il cittadino “di oggi” propone all’abitante di “domani”, manifestando con la  forma urbana la cultura della città.

pubblicato il 2012/06/21 10:05:00 GMT+2 ultima modifica 2018-11-30T13:52:31+02:00
Valuta sito

Valuta questo sito