Pordenone più facile a #udinesmart

udinesmart.jpg

Anche il percorso partecipato di Pordenone verso il nuovo Piano regolatore e la smart city sono stati protagonisti a #udinesmart, la due giorni di conferenze e barcamp organizzata dal Comune di Udine il 6 e 7 dicembre al Visionario per riflettere con i cittadini e le istituzioni della città sui temi dell'agenda digitale italiana. Nel corso del convegno conclusivo dedicato alla socialità nella città digitale e alle buone pratiche civiche, l'assessore Martina Toffolo ha raccontato l'esperienza maturata con il progetto Pordenone più facile e il lavoro svolto nei mesi scorsi con i cittadini (le slide, il video). All'incontro hanno preso parte anche il direttore del Vega Michele Vianello, il presidente di Trieste Digitale Enrico Marchetto, il responsabile del Ced del Comune di Tavagnacco Ivano Sebastianutti, il docente universitario e consigliere comunale di Tavagnacco Marco Duriavig e il docente universitario Vincenzo Dalla Mea.

Di Pordenone si è parlato anche nel corso del primo giorno di lavori di #udinesmart, durante il barcamp dedicato alle smart community e alle nuove forme di connessione e dialogo tra istituzioni e comunità. Il responsabile dell'ufficio comunicazione Livio Martinuzzi ha condiviso il percorso di elaborazione delle social media policy del Comune di Pordenone, ovvero le regole di ingaggio fra amministrazione e cittadini sui nuovi canali di pubblicazione e partecipazione come Facebook e Twitter, che sono state prese come esempio virtoso in molte amministrazioni italiane.

pubblicato il 2012/12/07 17:50:00 GMT+2 ultima modifica 2020-01-08T13:03:24+02:00
Aggiungi commento

Puoi aggiungere un commento compilando la form qui sotto. Utilizza testo semplice. Indirizzi web ed email saranno trasformati in collegamenti cliccabili.

Valuta sito

Valuta questo sito