Biblioteca Civica di Pordenone

1918-19 / 2018-19 Cent'anni dalla fine della Grande Guerra e dalla pace "sbagliata" – Evento concluso

Presentazione di due numeri speciali della rivista “Eventi". Interventi di Giordano Brunettin, Fiorenzo Porracin, Alessandro Da Pieve
  • Quando 31/10/2018 dalle 17:30 alle
  • Dove Sala conferenze "Teresina Degan" della Biblioteca civica - Piazza XX Settembre - Pordenone
  • Contatto Biblioteca civica
    0434392970
    biblioteca@comune.pordenone.it
  • Aggiungi l'evento al tuo calendario iCalGoogle Calendar

A cent'anni dalla Grande Guerra si propongono due percorsi iconografici e interpretativi per aiutare a comprendere il significato che quel conflitto europeo ebbe anche per le nostre popolazioni, che ne furono doppiamente colpite, sia per l'immane predita di uomini sia per l'occupazione delle terre, subita ad opera dell'esercito nemico dopo Caporetto.

Le "istantanee dalla Grande Guerra" costituiscono una testimonianza della vita nelle retrovie di un Friuli militarizzato durante le "spallate" sull'Isonzo e poi sottoposto al duro regime d'occupazione austro-tedesca. Uno sguardo alla vita quotidiana di gente comune in guerra, oltre alle tradizionali immagini delle trincee e dei combattimenti.

La Grande Guerra è stata anche un'operazione di "costruzione della memoria" nelle popolazioni che ne avevano invece riportato un ricordo personale di orrore e di devastazione: attraverso la glorificazione dei morti - diventati "eroici caduti" - i fautori della "Grande Italia" hanno giustificato la guerra come inevitabile strumento per l'unità nazionale e per il riconoscimento del ruolo di potenza internazionale per l'Italia.

La memoria della guerra è così diventata mezzo per l'ideologia nazionalistica e per il radicamento della religione secolare della Nazione. Il percorso dei monumenti ai caduti nella provincia di Pordenone costituisce la testimonianza di quell'operazione di mitizzazione del conflitto italo-austriaco.

pubblicato il 2018/10/15 17:35:00 GMT+2 ultima modifica 2018-11-06T13:14:45+02:00
Valuta sito

Valuta questo sito