Biblioteca Civica di Pordenone

Donne nel Rinascimento. La condizione della donna fra usi e costumi nel periodo storico di “rinascita” – Evento concluso

Relatrice Silvia Lorusso

Nell’attesa della grande mostra “Il Rinascimento di Pordenone” a cura di Caterina Furlan e Vittorio Sgarbi, dedicata alla figura di Giovanni Antonio de’ Sacchis detto il Pordenone, che si terrà a Pordenone dal 25 ottobre prossimo al 2 gennaio 2020, in Biblioteca si svolgeranno alcune conferenze di introduzione al contesto storico della civiltà rinascimentale. Di quel periodo verranno presi in esame alcuni temi della vita artistica e culturale, quali la musica, il teatro e il ruolo della donna.

Il primo incontro, condotto da Silvia Lorusso, ci introdurrà nel clima rinascimentale italiano tra il XIV e il XVI secolo, caratterizzato da un approfondito studio dei classici greci e latini, dal rifiorire delle lettere, delle arti, della scienza, e in genere della cultura e della vita civile. In questo periodo di grandi cambiamenti avviene il superamento di quella che, all’epoca, consideravano la lunga notte barbarica del Medioevo. Anche la figura femminile sembra avvalersi di questo clima di rinnovamento, è protagonista assoluta di trattati e dibattiti, ma l’emancipazione decantata si concentra perlopiù sui canonici estetici. Durante l’incontro, a cui ne seguirà un altro sulle donne protagoniste del Rinascimento, verranno illustrati gli usi e costumi relativi alla condizione effettiva della donna rinascimentale.

Approfondimenti

pubblicato il 2019/08/30 17:50:00 GMT+2 ultima modifica 2019-09-02T17:36:46+02:00
Valuta sito

Valuta questo sito