Farmacie comunali

VACCINO COVID-19: terza dose

Da lunedì 04 ottobre 2021 sarà possibile prenotare la terza dose di vaccino anti COVID-19 ai cittadini che abbiano completato il ciclo vaccinale primario da almeno sei mesi:

  • nati nel 1941 e in precedenza
  • personale e ospiti dei presidi residenziali per anziani (le Aziende sanitarie organizzeranno giornate di somministrazione per ospiti e operatori direttamente presso le residenze per anziani)


All’atto della prenotazione è necessario avere con sé il certificato vaccinale o la certificazione verde da cui sia possibile verificare il tipo di vaccino già somministrato. A prescindere dal vaccino utilizzato per il ciclo primario (Comirnaty, Spikevax, Vaxzevria, Janssen), considerate le indicazioni fornite dalla Commissione tecnico scientifica di AIFA, sarà possibile utilizzare come dose “booster” uno qualsiasi dei due vaccini a m-RNA autorizzati in Italia (Comirnaty di BioNTech/Pfizer e Spikevax di Moderna). Verranno somministrati preferibilmente i vaccini a m-RNA utilizzati nel primo ciclo.

Continuano le prenotazioni per la teza dose di vaccino anti-COVID-19 per i soggetti vulnerabili per patologia dai 12 anni compiuti. La terza dose addizionale può essere prenotata dopo il 28° giorno dalla somministrazione della seconda dose.

Condizioni di immunocompromissione per cui è possibile prenotare:

  • trapianto di organo solido in terapia immunosopressiva
  • trapianto di cellule staminali ematopoietiche
  • attesa di trapianto d'organo
  • terapie a base di cellule T esprimenti un recettore chimerico antigenico (cellule CAR-T)
  • patologia oncologica o onco-ematologica in trattamento con farmaci immunosopressivi, mielosoppressivi o a meno di 6 mesi dalla sospensione delle cure
  • immunodeficienze primitive
  • immunodeficienze secondarie a trattamento farmacologico
  • dialisi e insufficienza renale cronica grave
  • pregressa splenectonia
  • sindrome da immunodeficienza acquisita

In tutti i casi è possibile prenotare attraverso il Call center regionale (0434 223522), gli sportelli CUP, le farmacie abilitate e le Webapp.

All'appuntamento per la somministrazione i cittadini dovranno portare con se:

  • il certificato vaccinale precedente o la Certificazione Verde attestante il tipo di vaccino già somministrato
  • documentazione sanitaria
  • autocertificazione consegnata al momento della prenotazione o scaricata dal sito della Regione FVG
  • documento di identità

 

» Modulo autocertificazione

» Consenso per vaccino comirnaty (Pfizer)

» Consenso Spikevax (Moderna)

pubblicato il 2021/09/17 18:30:00 GMT+1 ultima modifica 2021-10-04T09:14:11+01:00
Valuta sito

Valuta questo sito