Sezioni

Diritto di voto assistito

Ufficio competente Elettorale, AIRE
Responsabile del procedimento

L’elettore affetto da grave infermità che non consente l’autonoma espressione del voto senza l’aiuto di un accompagnatore di fiducia, può rivolgere domanda all’ufficio Elettorale per l’annotazione del diritto al voto assistito mediante l’apposizione di uno specifico simbolo sulla tessera elettorale personale.

Quando non vi sia l’apposizione del suddetto simbolo nella tessera elettorale personale oppure quando l’impedimento non sia evidente o sia solo temporaneo, esso potrà essere dimostrato con un certificato medico rilasciato gratuitamente dal funzionario medico designato dai competenti organi dell’ Azienda Socio-Sanitaria n. 6.

Documenti da presentare

Per il riconoscimento permanente del diritto al voto assistito, occorre: - domanda da compilare su modulo prestampato disponibile presso l’ufficio Elettorale - documentazione medica rilasciata dal Servizio Igiene e Sanità Pubblica U.O. Profilassi e Medicina Legale (via della Vecchia Ceramica 1) dell’A.S.S. n. 6 - tessera elettorale

Termini per l'adozione del provvedimento

L’annotazione sulla tessera avviene contestualmente alla presentazione della documentazione completa

Potere sostitutivo

Costi

Nessuno

Moduli

  • Domanda di apposizione timbro su tessera elettorale per esercizio voto assistito — scarica: PDF document 7 KB
ultima modifica 2018-10-24T10:10:06+02:00
Valuta sito

Valuta questo sito