Sezioni

Tumulazione di resti ossei o ceneri nei cimiteri cittadini o deposizione in ossario o cineraio comune

Responsabile del procedimento
Responsabili dell'istruttoria

L'istanza per la tumulazione (sepoltura in loculo, loculo-ossario o tomba di famiglia) o per la deposizione in ossario o in cinerario comune dei resti ossei o ceneri del defunto va presentata all'ufficio o dalla ditta di onoranze funebri incaricata dai familiari o dai familiari stessi, con l'indicazione del cimitero di destinazione.

La richiesta deve essere anticipata telefonicamente, ai fini di concordare con l'ufficio giorno e ora di arrivo in cimitero.

Riferimenti normativi

Modalità di presentazione dell'istanza

La richiesta deve essere anticipata telefonicamente, ai fini di concordare con l'ufficio giorno e ora di arrivo in cimitero, a cui dovrà seguire istanza scritta

Requisiti

Essere in possesso di atto di concessione comprovante il diritto di tumulazione in loculo, loculo ossario o tomba di famiglia.

Per la deposizione, non occorre nessun requisito particolare.

Documenti da presentare

Atto di concessione comprovante il diritto di tumulazione o altro documento comprovante l'avvenuta assegnazione del loculo, loculo-ossario o della tomba di famiglia.

Termini per la presentazione della domanda

Almeno due giorni feriali precedenti il giorno previsto per la tumulazione o la deposizione.

Termini per l'adozione del provvedimento

In tempo utile per consentire la tumulazione o la deposizione

Potere sostitutivo

Costi

Tariffa prevista per la muratura, come indicata nella delibera di giunta comunale n. 300 del 28 dicembre 2012, e due marche da bollo da € 16,00 cadauna.

Per la deposizione due marche da bollo da € 16,00 cadauna.

pubblicato il 2013/10/29 15:30:00 GMT+2 ultima modifica 2018-10-24T10:10:27+02:00
Valuta sito

Valuta questo sito