Sezioni

Contributo per restauro delle facciate di valore storico-artistico del centro storico

Concessione di contributo per il restauro delle facciate di valore storico-artistico del centro storico.
Ufficio competente Urbanistica

A chi è rivolto

Il servizio è rivolto ai privati proprietari di immobili individuati dal Progetto Facciate del Corso (PFC) per il restauro delle facciate di immobili del centro storico e di corso Garibaldi, che prospettano sullo spazio pubblico.

Descrizione estesa

Il procedimento riguarda la concessione di un contributo per il restauro delle facciate di valore storico-artistico del centro storico.

Come fare

È possibile presentare la domanda di contributo sia online che a mano nelle seguenti modalità:

  • consegnandola in formato cartaceo, a mano all'Ufficio relazioni con il pubblico (accesso da piazzetta Calderari 1)
  • consegnandola in formato cartaceo, a mano all'Ufficio protocollo per il Settore "Gestione territorio, infrastrutture, ambiente" (via Bertossi, 9)
  • tramite posta ordinaria indirizzata a: Ufficio Urbanistica del Comune di Pordenone - Via Bertossi, 9 - 33170 Pordenone
  • tramite posta elettronica certificata all'indirizzo comune.pordenone@certgov.fvg.it

I professionisti iscritti ad un Albo, enti e aziende o società devono presentare la richiesta esclusivamente via PEC.

Cosa serve

  1. Presentare la domanda di verifica di ammissibilità a contributo con i seguenti allegati firmati digitalmente:
    • relazione tecnica e preventivo di spesa
    • elaborato grafico e rilievo del prospetto
    • documentazione fotografica (18 x 24)
       
  2. Presentare la domanda di verifica di disponibilità finanziaria senza documenti allegati
     
  3. Presentare la domanda di concessione a contributo, con i seguenti allegati firmati digitalmente:
    • progetto ed elaborati che hanno ottenuto il visto della Soprintendenza
    • dichiarazione a firma del Soprintendente che il restauratore è accreditato
    • dichiarazione di un professionista abilitato di non sussistenza di cause di natura fisica, igienica e statica, tali da compromettere l’intervento proposto
    • estratti catastali e di Piano di Recupero
    • copia atto di proprietà
    • delibera assemblea di condominio (se trattasi di condominio)
       
  4. Presentare la domanda di verifica del valore storico-artistico della facciata, se necessaria, con i seguenti allegati firmati digitalmente:
    • relazione tecnica che descriva le analisi effettuate da un tecnico specializzato
    • gli esiti delle indagini preliminari su visione a luce radente e ripresa fotografica dei dettagli più significativi per determinare le sequenze stratigrafiche
    • gli esiti delle indagini preliminari sui saggi stratigrafici puntuali da effettuarsi sulla base di una maglia reticolare di riferimento, sufficientemente fitta (50 x 50)
    • gli esiti delle indagini preliminari sulla termovisione per definire con precisione le sezioni stratigrafiche
    • gli esiti delle indagini preliminari su eventuale caratterizzazione mineralogica-petrografica degli intonaci più significativi, preparati in sezione sottile con foto ed interpretazione

  5. Presentare l'importo della spesa delle analisi preliminari
  6. Presentare la richiesta di autorizzazione paesaggistica con allegata la documentazione richiesta nel portale SUE

Cosa si ottiene

L’eventuale concessione del contributo per il restauro.

Tempi e scadenze

Il servizio viene concesso a seguito della presentazione, nell'ordine, di:

  1. Domanda di verifica del valore storico-artistico della facciata (solo se non individuate puntualmente dal Progetto Facciate del Corso)
     
  2. Domanda di verifica di ammissibilità a contributo, entro il 31 maggio di ogni anno
     
  3. Domanda di verifica di disponibilità finanziaria
     
  4. Domanda (con marca da bollo di valore corrente) di concessione del contributo

  5. Richiesta di autorizzazione paesaggistica tramite il portale SUE, se l'edificio ricade in ambito vincolato (ex Legge 1497).

L’erogazione del contributo avverrà entro 30 giorni dal ricevimento del finanziamento da parte di Fondazione Friuli.

Costi

1 marca da bollo da 16,00 € sulla domanda di concessione del contributo.

Procedure collegate all'esito

I lavori inizieranno entro un anno dalla comunicazione dell'Amministrazione comunale di assenso all'intervento.

La Soprintendenza stabilisce che il richiedente comunichi per iscritto, con preavviso non inferiore a quindici giorni, la data di effettivo inizio dei lavori autorizzati.

Accedi al servizio

È possibile presentare la domanda di contributo sia online che a mano.

Condizioni di servizio

icona link Delibera di Giunta Comunale n.33 del 08.02.2013

Contatti

UFFICIO URBANISTICA – Comune di Pordenone
Dipende da Pianificazione territoriale
Indirizzo: Via Bertossi, 9 - Pordenone

Per ulteriori informazioni contattare
pianificazioneterritoriale@comune.pordenone.it
Tel. 0434 392491

Potere sostitutivo

Dirigente del settore

Valuta sito

Valuta questo sito