Sezioni

Monitoraggio ambientale con rete di sensori

Agenda Urbana T.E.M. - Torre Eco Mob Sensing

Banner POR FESR 2014 2020

Progetto finanziato dal POR FESR 2014 – 2020 FVG

In relazione alla realizzazione della pista ciclabile in Via San Valentino e Via Piave e delle Zone 30 nel quartiere di Torre in corso di compimento, sono state installate nel quartiere di Torre delle centraline con sensori di monitoraggio ambientale in particolare della qualità dell’aria.

Il Comune ha affidato il servizio a un Raggruppamento Temporaneo di Imprese (RTI) a seguito di gara, nella forma di global service che prevede noleggio, installazione, assistenza delle centraline, fornitura e analisi dei dati e delle informazioni ambientali sulla qualità dell’aria.

Foto centralina monitoraggioLa rete di monitoraggio è costituita da otto centraline collocate in vari ambiti del quartiere

  • Via Piave
  • Via San Valentino
  • Via Stradelle
  • Via Nazario Sauro
  • Piazza Lozer
  • Via Maroncelli
  • Via Salvo D’Acquisto
  • Via Galileo Galile

Nella maggior parte dei casi, le centraline sono installate su pali utilizzando delle fioriere di arredo urbano, alimentate con piccoli pannelli solari e collegate per la raccolta dei dati in cloud mediante tecnologia IoT (Internet delle cose).

Con esse si andranno a monitorare i principali parametri che descrivono la qualità dell’aria (in particolare polveri sottili, ossidi di azoto, ozono e altri inquinanti) e altri parametri ambientali, nell’ambito interessato dalla realizzazione della pista ciclabile e delle altre infrastrutture di mobilità sostenibile in corso di completamento nel quartiere cittadino.

ARPA FVG – con la quale il Comune di Pordenone ha siglato una Convenzione allo scopo – affiancherà le ditte e il Comune nella valutazione e contestualizzazione dei dati raccolti che il RTI fornirà attraverso la rete di monitoraggio.

I cittadini possono accedere ai dati raccolti tramite un portale web dedicato, facilmente raggiungibile anche da smartphone grazie al QR code riprodotto sul cartello informativo delle centraline.

Icona link CONSULTA I DATI

Icona link CONSULTA I DATI – APPROFONDIMENTO

Le rilevazioni – pur considerate indicative perché effettuate con strumentazioni diverse da quelle utilizzate nelle stazioni di ARPA FVG nella rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria – permetteranno di avere un livello di dettaglio spaziale più approfondito perché relativo a un ambito territoriale ristretto quale quello di un quartiere cittadino.

L’obiettivo è quello di valutare a livello locale – se i dati lo consentiranno – l’influenza delle diverse sorgenti di inquinanti in riferimento, in particolare, alla componente collegata al traffico veicolare in relazione alla realizzazione delle infrastrutture e al miglioramento della mobilità sostenibile. Consentiranno anche di apprezzare i contributi dovuti ad altre sorgenti di inquinamento atmosferico, ad esempio quella collegata ai sistemi di riscaldamento domestico.

La parte di monitoraggio ambientale va ad affiancarsi a quella di monitoraggio della mobilità sostenibile già in parte realizzata e che verrà ripresa, dopo il completamento della pista ciclabile, con il monitoraggio dei flussi di biciclette.

Verrà infine installato in prossimità della pista ciclabile – oltre a un totem conta biciclette – un visore delle informazioni ambientali dove i cittadini potranno vedere i dati rilevati dalle centraline nel quartiere.

Loghi

pubblicato il 2021/08/02 10:44:00 GMT+1 ultima modifica 2021-11-29T15:16:03+01:00
Valuta sito

Valuta questo sito