Sezioni

La lunga vita dei miti: Aquileia – Evento concluso

Ciclo di incontri online per scoprire le origini del cristianesimo aquileiese.
Con il patrocinio del Comune di Pordenone Con il patrocinio del Comune di Pordenone

Perché il mosaico della Basilica di Aquileia rimanda alla storia del profeta inghiottito e poi sputato dalla balena? Perchè i nomi delle aree di risorgiva che si riferiscono a una misteriosa Santa Sabide? E perché il rito della lavanda dei piedi era così importante a Aquileia?

Aquileia, con la sua immensa area archeologica e la Basilica patriarcale, rappresenta un prezioso scrigno d'arte e di storia, inserito nel 1998 nel World Heritage List dell'Unesco.

La sua storia avvalora l’idea di una regione, terra di confine, ricca di storia e arte, crocevia di culture e spiritualità libere.

La Delegazione pordenonese dell’Associazione italiana cultura classica ha deciso di dedicare la seconda parte del progetto “La lunga vita dei Miti “alla città che fu una delle città più grandi e ricche dell'Impero Romano nel Mediterraneo, sede di un Patriarcato, durato fino al 1751, e centro propulsore del Cristianesimin tutta l'Europa centrale durante il Medioevo.

Il progetto “La lunga vita dei miti” è realizzato con il contributo della Regione Friuli-Venezia Giulia, del Comune di Pordenone, di Fondazione Friuli ed in collaborazione con l’Associazione “L’oppure” e l’Accademia San Marco di Pordenone infine, con il patrocinio del Comune di San Vito al Tagliamento

Calendario degli eventi

In programma sono previsti tre incontri che intendono raccontare i tanti secoli in cui Aquileia giocò un ruolo importante nel nord-est dell’Italia.

  • 19 aprile: Piervincenzo Di Terlizzi, dirigente scolastico e scrittore, interverrà sul tema “Il segno di Giona. Aquileia cristiana, tra Oriente e Occidente” con approfondimenti dedicati allo studioso friulano don Gilberto Pressacco che, con la sua ricerca, ha collegato l’Aquileia del I sec. d.C. con Alessandria d’Egitto, a quel tempo la vera capitale del Mediterraneo.
  • 26 aprile: Gabriele Caiazza, storico, ricercatore e saggista affronterà l’argomento delle residenze “occidentali” dei Patriarchi di Aquileia.
  • 3 maggio: Pier Carlo Begotti, studioso ed esperto di storia friulana, approfondirà le ragioni della nascita del potere temporale dei Patriarchi di Aquileia.

 Come partecipare

I collegamenti saranno effettuati attraverso il canale youtube dell’Accademia San Marco.

Orario

Tutti gli incontri iniziano alle 17:30.

Le prossime date

19/04/2021 dalle 17:30 26/04/2021 dalle 17:30 03/05/2021 dalle 17:30
pubblicato il 2021/04/16 12:12:47 GMT+2 ultima modifica 2021-04-16T12:12:47+02:00
Valuta sito

Valuta questo sito