Sezioni

Villa Cattaneo

Descrizione e cenni storici sul centro culturale dedicato alle giovani start up e alle imprese culturali e creative del territorio di Pordenone

Villa CattaneoTra la metà e la fine del XVII venne avviata nella frazione di Villanova la costruzione della villa,
committente del progetto fu la nobile famiglia Marini.

Nella prima metà del XVIII secolo la villa venne acquistata da i Cattaneo, una famiglia che aveva da poco acquisito il titolo nobiliare e il conseguente accesso al consiglio cittadino. I Cattaneo decisero di avviare un’importante ristrutturazione sull’immobile per trasformarlo nel palazzo di rappresentanza della famiglia. Successivamente i Cattaneo rafforzarono il loro potere attraverso l'acquisto dei possedimenti e dei terreni di Villanova, già di proprietà della famiglia Marini.

Quando nel 1855 Bartolo Cattaneo morì senza lasciare testamento, i beni di sua proprietà, e quindi anche la Villa, furono ereditati dal figlio Giacomo, detto Riccardo, nel 1861. Con la morte di Riccardo i suoi beni furono ripartiti tra i sette eredi. Due anni più tardi venne registrato il frazionamento di numerose proprietà: tra queste appare anche la villa di Villanova.

Negli anni Cinquanta del Novecento la Villa venne venduta dalla famiglia Cattaneo al signor Della Gaspera, probabilmente per il pagamento di debiti con lui contratti. Fino al 1971, vicino al cancello di accesso alla villa, si innalzava una chiesetta eretta nel 1737 e dedicata al Ss. Corpo di Cristo.

La chiesetta venne demolita dopo il crollo del campanile, della sagrestia e del tetto. Essa era costituita da un'aula rettangolare in cui si inseriva un coro traverso e presentava un soffitto con travi a vista. La porta principale era rettangolare, inquadrata da una cimasa e sovrastata da un arco a tutto sesto; ai lati due nicchie movimentavano la facciata ripartita da colonne che sorreggevano una semplice architrave.

Nel 1980 il Comune di Pordenone diventa proprietario della villa e degli annessi rustici. Tra il 2004 e il 2015 vengono realizzati importanti lavori di restauro sulla villa Cattaneo e sul suo giardino storico.

Oggi la villa è diventata la sede di “Polo Young”, centro culturale dedicato alle giovani start up e alle imprese culturali e creative del territorio.

Gallery Icon VAI ALLA GALLERIA FOTOGRAFICA

ultima modifica 2018-12-28T15:40:30+02:00
Valuta sito

Valuta questo sito