Sezioni

Emergenza freddo, info e numeri utili

19/12/2018 – Cosa fare e chi chiamare per affrontare i problemi legati alle basse temperature. Un vademecum da stampare e tenere sempre a portata di mano.
Emergenza freddo, info e numeri utili
https://www.comune.pordenone.it/it/comune/comunicazione/comune-informa/notizie/emergenza-freddo-dic-2018
Emergenza freddo, info e numeri utili 600px 300px
Cosa fare e chi chiamare per affrontare i problemi legati alle basse temperature. Un vademecum da stampare e tenere sempre a portata di mano.
Comune di Pordenone
76px 76px
2018-12-19T13:27:25+01:00

Il Comune di Pordenone - assessorato alle politiche sociali - ha predisposto un vademecum per affrontare e superare l’emergenza freddo rivolto alle persone anziane o in difficoltà. Un servizio attivato in collaborazione con numerose associazioni sociali del territorio.

Le persone che hanno problemi sanitari devono rivolgersi al proprio medico di famiglia, oppure alla guardia medica o al Pronto Soccorso (112).

Per altre richieste di aiuto come trasporto, spesa, farmacia, soccorso alimentare, il Comune attiva un servizio di emergenza nel caso di nevicate o di temperature massime sotto lo zero termico per tre giorni consecutivi rilevate dal Centro Meteorologico Regionale.

Tutti i numeri da contattare sono riportati nel volantino, da stampare e tenere sempre a portata di mano.

» SCARICA IL VOLANTINO (PDF)

Nel vademecum trovate i numeri di Chiesa cristiana evangelica battista, Croce Rossa Italiana, associazione AIFA, associazione AUSER, oltre che di Carabinieri, Polizia di Stato, Servizi sociali e Polizia municipale di Pordenone.

Presente inoltre un decalogo con i principali consigli di carattere generale tra cui quello di regolare la temperatura e l'umidità degli ambienti, aerare i locali per evitare il rischio di intossicazione da monossido di carbonio, prestare particolare attenzione ai bambini molto piccoli e alle persone anziane non autosufficienti, controllando la loro temperatura corporea, mantenere contatti frequenti con anziani che vivono soli, segnalare ai servizi sociali la presenza di senzatetto in condizioni di difficoltà.

L’assessore alle politiche sociali Eligio Grizzo «Quest’anno c’è un maggior coordinamento tra il Comune e il privato sociale per affrontare l’emergenza freddo. Abbiamo coinvolto in particolare i sodalizi che hanno sede nei singoli quartieri così da diventare un punto di riferimento immediato per le fasce sociali deboli e bisognose di aiuto. Si è strutturata la rete associazioni in grado di scambiare informazioni e rispondere alle esigenze di chiunque ne abbia bisogno, purché si trovi in stato di povertà e di solitudine».

Valuta sito

Valuta questo sito