Sezioni

Piazza San Marco

Descrizione e cenni storici sulla piazza storica di Pordenone

Piazza San MarcoLa piazza, ora detta di San Marco, nell’Ottocento portava il nome di Piazzetta di Sotto.

In questo spazio della città sorse sicuramente il primo nucleo insediativo di Pordenone, sulla sponda del fiume Noncello presso il quale vi era porto commerciale conteso, agli inizi del Duecento, tra Patriarcato di Aquileia e Trevigiani. La piazzetta era chiusa a est dalla torre-porta verso il fiume, detta porta Furlana.

La coreografica corte di case medioevali, che elegantemente incornicia la piazza, venne realizzata o comunque consolidata, con ogni probabilità, dopo il terribile incendio che devastò la città nel 1318. Negli anni ’30 dell’Ottocento si operò un intervento di allargamento del tratto di via che dalla Loggia portava alla torre-porta e al porto sul fiume. In tal modo si abbatterono le casette lungo il sagrato del Duomo e quindi anche la piazzetta acquistò maggior risalto.

Nel 1939 venne posta al centro della piazza una fontana di forma ottagonale, progettata dall’architetto Pietro Zanini. Quest’opera ricalca modelli antichi, in linea con lo stile architettonico della piazza, e presenta delle testine di leone a decorazione della piccola vasca, sorretta da un colonna centrale, da cui zampilla l’acqua.

Gallery Icon VAI ALLA GALLERIA FOTOGRAFICA

pubblicato il 2018/12/19 13:04:00 GMT+1 ultima modifica 2019-08-30T08:58:32+01:00
Valuta sito

Valuta questo sito