Sezioni

Avviso pubblico per la selezione di Enti del terzo settore per l’iniziativa di co-progettazione volta alla realizzazione di una progettualità per l’integrazione nel quartiere sud di Pordenone di proposte socio – educative e sportive, per la promozione del benessere e della prevenzione nella fascia di età 11 – 18 anni, ai sensi dell’articolo 55 comma 3 del d. Lgs. N. 117/2017

Il presente Avviso di selezione, adottato ai sensi dell’art. 55, comma 3, del D. Lgs. n. 117/2017 è diretto ad avviare una procedura di selezione di Enti del Terzo Settore (a seguire anche “Ente” o “ETS” o “Partecipante”) con cui attivare una collaborazione mediante co-progettazione, volta offrire ai ragazzi tra gli 11 ed i 18 anni frequentanti gli Istituti comprensivi o gli Istituti scolastici del territorio ed alle loro famiglie, delle proposte educative nel tempo extra scolastico, in accordo e collaborazione con le organizzazioni operanti nel Quartiere Sud della città. Oggetto della presente procedura, è la programmazione e la realizzazione di interventi rivolti in particolare a pre-adolescenti ed adolescenti, che incontrano difficoltà in ambito scolastico e formativo o, più in generale, nei loro percorsi evolutivi. La proposta progettuale presentata dagli Enti dovrà essere coerente con i riferimenti alle finalità, agli obiettivi specifici, ai destinatari, alle strategie, alle responsabilità ed al cronoprogramma delle iniziative riportate nel progetto approvato con Delibera di Giunta comunale n. 198 del 04.08.2022, che si riporta in allegato al presente avviso (Allegato E) ed avere ad oggetto i seguenti ambiti tematici: 1. Attività di sostegno al rafforzamento dell’autoefficacia dei ragazzi e ciò a fine di prevenire la dispersione scolastica e all'emarginazione; 2. Gli interventi proporranno percorsi educativi, realizzati prevalentemente in ambito extrascolastico, finalizzati alla promozione della socialità, sperimentazione di esperienze di auto efficacia all’interno dei diversi contesti educativi e all’integrazione, dei/le bambini/e e ragazzi/e di età compresa tra gli 11 ed i 18 anni; 3. Attività volte a realizzare dei percorsi di benessere psico-fisico in favore dei ragazzi più fragili; 4. Attivazione di una rete con realtà educative quali istituzioni pubbliche e organizzazioni private aventi le medesime finalità. Risultati attesi: – proporre e far sperimentare nel contesto extrascolastico a bambini e i ragazzi una serie di opportunità che si rivelino educative, in quanto capaci di contribuire positivamente al loro processo evolutivo; – costruire legami di collaborazione tra le organizzazioni pubbliche e private coinvolte utili a favorire azioni efficaci con e per i bambini e i ragazzi.
pubblicato il 2022/09/19 17:52:00 GMT+1 ultima modifica 2022-10-14T14:42:55+01:00
Valuta sito

Valuta questo sito