Sezioni

Al via la sostituzione dei 3400 bidoni di vetro e umido della città

21/05/2021 – Da lunedì 24 al 10 luglio circa sostituzione in tre tranche. Contenitori verdi per vetro e marroni per umido, con segni in rilievo per ciechi. Il sindaco Ciriani: «Operazione di decoro per la città e di pubblica utilità per il cittadino»
Al via la sostituzione dei 3400 bidoni di vetro e umido della città
https://www.comune.pordenone.it/it/comune/comunicazione/comune-informa/notizie/al-via-la-sostituzione-dei-3400-bidoni-di-vetro-e-umido-della-citta
Al via la sostituzione dei 3400 bidoni di vetro e umido della città 576px 768px
Da lunedì 24 al 10 luglio circa sostituzione in tre tranche. Contenitori verdi per vetro e marroni per umido, con segni in rilievo per ciechi. Il sindaco Ciriani: «Operazione di decoro per la città e di pubblica utilità per il cittadino»
Comune di Pordenone
76px 76px
2021-05-27T09:40:10+02:00

Da lunedì 24 maggio inizia la progressiva sostituzione di tutti i bidoni di vetro e umido della città. Verranno rimpiazzati da circa 3400 nuovi contenitori. Le operazioni verranno effettuate dal personale di Gea e della cooperativa Karpos, su disposizione del Comune.

 

Nuovi colori e riconoscimento per ciechi - Cambiano anche i colori: i bidoncini del vetro saranno verdi (e non più blu), quelli dell’umido marroni (e non più rossi). Scelte non casuali, ma che anzi si uniformano alle norme europee sui cosiddetti «Waste Visual Elements», creando uno standard unico e il più possibile visivamente efficace per consumatori e operatori. Non solo. I contenitori saranno dotati di segni in rilievo che permetteranno anche ai non vedenti di riconoscerli.

 

Tempistiche e zone - La sostituzione avverrà in tre tranche e terminerà il 10 luglio, salvo contrattempi e imprevisti. Dal 24 al 29 maggio interesserà Borgomeduna, Villanova, Vallenoncello, il centro e la zona ring; dal al 21 al 26 giugno Torre e Sacro Cuore; dal 5 al 10 luglio Rorai e l’area nord sopra e sotto Viale Venezia.  

 

Più decoro e funzionalità - Un’anteprima dei nuovi bidoni era comparsa a gennaio in piazza XX Settembre. Proprio allora il sindaco aveva annunciato la sostituzione integrale di tutti i contenitori in centro e nei quartieri. «E’ una promessa mantenuta – commenta Ciriani - i cassonetti deperiscono e si rompono e la loro sostituzione è un servizio utile al cittadino e al decoro della città. Ora partiamo con i bidoncini di vetro e umido. Prossimamente, il passo successivo sarà sostituire progressivamente anche i bidoni grandi». «Passo dopo passo - aggiunge l’assessore Stefania Boltin - stiamo andando verso una città sempre più sostenibile e green».

Valuta sito

Valuta questo sito