Sezioni

«Bando imprese»: 3,4 milioni di contributi

19/04/2019 – Finanziamenti destinati a micro, piccole e medie imprese del commercio, turismo, artigianato e dei servizi. Informazioni, contatti e modalità per fare domanda
«Bando imprese»: 3,4 milioni di contributi
https://www.comune.pordenone.it/it/comune/comunicazione/comune-informa/notizie/bando-imprese-inclusive
«Bando imprese»: 3,4 milioni di contributi 768px 347px
Finanziamenti destinati a micro, piccole e medie imprese del commercio, turismo, artigianato e dei servizi. Informazioni, contatti e modalità per fare domanda
Comune di Pordenone
76px 76px
2019-06-07T15:37:42+02:00

Il Comune ha emanato il cosiddetto «bando imprese» da 3,4 milioni con il quale assegna contributi che coprono fino al 70 per cento degli investimenti di imprese, esistenti o nuove.

» BANDO, DOMANDA, SCADENZE, INFORMAZIONI

SPESE AMMISSIBILI

Il bando copre tanti interventi quali, per esempio, consulenze, dehor, arredi, serrande, caldaie, infissi, telecamere, e-commerce, hardware e software, mezzi ecologici, acquisto di beni, arredi, allestimenti, serrande, caldaie, nuove assunzioni, avvio di attività, superamento barriere architettoniche, riduzione impatto acustico. Sono ammesse le spese effettuate dal 26 marzo 2018. Esclusi dal bando i lavori edili.

Per le imprese che hanno beneficiato in passato del sostegno Pisus "Pordenone in rete", l'intensità del contributo massimo è abbattuta del 50% (quindi corrisponde al 35% della spesa ammissibile), a meno che l'intervento previsto non riguardi un'unità locale diversa da quella interessata dal precedente sostegno. Fanno eccezione le spese relative all'accessibilità e al superamento delle barriere architettoniche, per le quali la riduzione del contributo non viene applicata.

MODALITÀ DI ACCESSO AI CONTRIBUTI

Si accede ai contributi tramite due canali (l’uno esclude l’altro): a sportello o a domanda.

Contributi a sportello

  • Si aggiudica i contributi chi arriva prima, fino a esaurimento fondi
  • Disponibilità 800 mila euro
  • Contributi da 3 mila a 30 mila euro (quindi il progetto deve prevedere spese ammissibili per almeno € 4.285,71)
  • Solo per imprese nell’«area target» (centro città come previsto da planimetria allegata al bando)

Contributi a domanda

  • Viene attribuito un punteggio, previa verifica di ammissibilità da parte della commissione
  • Disponibilità € 2,6 milioni (1,6 milioni per il primo step,1 milione per il secondo)
  • Contributi da 12 mila a 100 mila euro (quindi il progetto deve prevedere spese ammissibili per almeno € 17.142,86)
  • In determinati casi specifici (ad esempio attività c.d. rare), anche per imprese esterne all'«area target».

PRESENTAZIONE SOLO ONLINE

Le istanze di contributo, sia a domanda che a sportello, possono essere presentate esclusivamente online tramite una piattaforma dedicata, a partire dalle ore 10:00 di lunedì 10 giugno.

Attenzione: per accedere alla piattaforma online è necessario pre-accreditarsi. Per farlo, è possibile utilizzare uno dei tre sistemi di autenticazione previsti dal bando: SPID, Login-FVG, CNS.

Il collegamento alla piattaforma per la presentazione delle domande è disponibile nella pagina web dedicata al bando.

INFORMAZIONI

Il Comune mette a disposizione un vero e proprio front office dedicato, con due persone che forniranno tutte le informazioni per sciogliere ogni dubbio sul bando. Il front office è attivo nella sede comunale di via Bertossi, 9. Gli orari di apertura e contatti telefonici ed email sono pubblicati nella pagina web dedicata al bando.

Valuta sito

Valuta questo sito