Sezioni

Contributi per allacciamento alla rete fognaria pubblica

05/08/2020 – Presentazione domande dalle 9:15 del 14 settembre alle 16:30 del 30 settembre 2020.
Contributi per allacciamento alla rete fognaria pubblica
https://www.comune.pordenone.it/it/comune/comunicazione/comune-informa/notizie/contributi-per-allacciamento-alla-rete-fognaria-pubblica
Contributi per allacciamento alla rete fognaria pubblica 768px 431px
Presentazione domande dalle 9:15 del 14 settembre alle 16:30 del 30 settembre 2020.
Comune di Pordenone
76px 76px
2020-09-16T12:00:29+02:00

La Regione FVG mette a disposizione dei contributi per coloro che, non essendo ancora allacciati alla rete fognaria pubblica, intendono mettersi in regola. Possono fare richiesta tanto i privati cittadini quanto i condomìni, tramite il proprio amministratore.

Tutte le informazioni, la modulistica e la normativa di riferimento sono disponibili nel sito della Regione.

Riportiamo di seguito in sintesi le informazioni principali.

Quali sono le spese ammissibili?

Sono ammesse a contributo le seguenti tipologie di spesa:

  • per interventi relativi ai sistemi di allacciamento alla fognatura pubblica, da realizzarsi dopo la presentazione della domanda e dopo l'ottenimento del nulla osta di allacciamento
  • per fornitura e posa in opera, scavi, rinterri e ripristini
  • spese di progettazione e direzione lavori
  • IVA (se è un costo per il richiedente)

Non sono ammissibili le spese per opere fuori terra, come ad esempio grondaie, pluviali, colonne di scarico.

A quanto ammonta il contributo?

Per il Comune di Pordenone, il contributo è così quantificato:

  • con ISEE fino a € 29.000,00: 50% della spesa ammissibile
  • con ISEE maggiore di € 29.000,00 o senza ISEE: 40% della spesa ammissibile
  • per domande presentate dall'Amministratore di condominio o dal mandatario dei condomini: 45% della spesa ammissibile

In caso di comproprietà la misura del contributo è riconosciuta in relazione alla somma degli ISEE di tutti i comproprietari.

In ogni caso il contributo può arrivare a un massimo di 3.500,00 euro.

Quando e come va presentata la domanda?

La domanda può essere presentata dalle 9:15 del 14/09/2020 alle 16:30 del 30/09/2020.

La domanda va presentata obbligatoriamente utilizzando i moduli appositamente predisposti dalla Regione (diversamente verrà rigettata). All'interno dei moduli è elencata la documentazione da allegare.

» Vai alla pagina con i moduli

L'unica modalità prevista per la presentazione della domanda e dei documenti richiesti è l'invio tramite un indirizzo di Posta Elettronica Certificata (anche non del richiedente):

Le domande che non perverranno agli indirizzi PEC indicati verranno rigettate.

Esiti delle domande

La Regione riceverà gli elenchi delle spese ammissibili dai Comuni e provvederà con deliberazione della Giunta regionale ad approvare le graduatorie regionali distinte in ordine cronologico di presentazione delle domande, disponendo il riparto delle risorse a favore dei Comuni fino alla concorrenza dello stanziamento disponibile.

Valuta sito

Valuta questo sito