Sezioni

Rapporto Ecosistema Urbano 2021: Pordenone si conferma tra le città più green d'Italia

09/11/2021 – Pordenone al quinto posto nazionale dei comuni italiani virtuosi per la sensibilizzazione all’ambiente.
Rapporto Ecosistema Urbano 2021: Pordenone si conferma tra le città più green d'Italia
https://www.comune.pordenone.it/it/comune/comunicazione/comune-informa/notizie/rapporto-annuale-ecosistema-urbano-2021-pordenone-si-conferma-tra-le-citta-piu-green-ditalia
Rapporto Ecosistema Urbano 2021: Pordenone si conferma tra le città più green d'Italia 768px 432px
Pordenone al quinto posto nazionale dei comuni italiani virtuosi per la sensibilizzazione all’ambiente.
Comune di Pordenone
76px 76px
2021-11-10T11:30:59+01:00

Il rapporto annuale Ecosistema Urbano 2021 sulla vivibilità ambientale dei comuni capoluogo, realizzato in collaborazione con Ambiente Italia e Il Sole 24 ore, posiziona la città di Pordenone al quinto posto nazionale (terzo lo scorso anno e quarto due anni fa), confermandola nella “top ten” dei comuni italiani virtuosi per la sensibilizzazione all’ambiente.

Secondo i dati presentati nella 28° edizione dell’indagine, la città emerge come dinamica e attenta alle nuove scelte urbanistiche, ai servizi di mobilità, alle fonti rinnovabili, alla progressiva restituzione di vie e piazze ai cittadini, alla crescita degli spazi naturali.

» Consulta i dati 

Migliora ancora nelle perdite della rete idrica, che scendono dall’11,3% della scorsa edizione all’attuale 10,3% e che la confermano seconda assoluta in questo indice. Peggiorano i consumi idrici procapite e diminuisce la produzione totale di rifiuti procapite, mentre continua a crescere la percentuale di raccolta differenziata che passa dall’86,1% dello scorso anno all’86,4%, piazzandola al terzo posto assoluto in questo indice, dietro a Ferrara e Treviso. Il capoluogo friulano migliora poi anche nel numero di alberi piantumanti su proprietà pubblica, passando dai 35 dello scorso anno ai 36 alberi ogni 100 abitanti e soprattutto nei numeri legati alle infrastrutture per la ciclabilità, che salgono dai 16,35 metri equivalenti ogni 100 abitanti agli attuali 17,18

«Anche quest’anno Pordenone dimostra di avere una radicata e diffusa coscienza ecologica», il commento del sindaco Alessandro Ciriani, «La classifica si basa su tanti parametri, dalla mobilità sostenibile al consumo di suolo, dal verde urbano al numero di alberi, dalla gestione dei rifiuti la dispersione idrica. Aver perso due posizioni rispetto al 2020 ci deve servire da stimolo per correggere gli inevitabili punti critici come i dati sulla depurazione, determinati dai tanti cantieri aperti in città per realizzare fognature ed evitare che i reflui inquinino rogge e corsi d’acqua».

Il commento del sindaco

Valuta sito

Valuta questo sito