Sezioni

Borse di Studio Mior Brussa

Domande da presentare entro venerdi 6 dicembre
  • Data 22 novembre 2019

Scadenza presentazione domande  venerdì 6  dicembre 2019.

Borse di studio   Mior – Brussa

Due borse da 1.500 euro ciascuna

 

            Il sostegno  concreto e il riconoscimento per l’impegno scolastico  e i risultati  ottenuti sono  le finalità    della borse di studio  che il Comune di Pordenone, eroga  agli studenti  ogni anno.  Recentemente  in collaborazione con  il Panathlon Club sono stati premiati gli studenti   delle scuole d’obbligo che si sono distinti contemporaneamente nello studio e nello sport,   mentre   per  gli studenti universitari   sono state istituite due borse di studio intitolate a “Neda Agha Soltan”  ed altre due   rivolte  alla memoria di  Luigi Mior e Carlo Brussa. Per quest’ultimo  conferimento   riservato all’iscrizione all’anno accademico 2019/2020, le domande   vanno presentate entro  venerdì 6  dicembre  2019.

            Una è riservata  agli studenti   iscritti al primo anno di un qualsiasi corso di laurea mentre l’altra agli iscritti  del primo anno   nelle facoltà di un’area scientifica, tra ingegneria, fisica, chimica o matematica.  Dal  concorso sono esclusi gli studenti che hanno ottenuto l’accesso ad istituti universitari di Studi Superiori ( scuole di eccellenza).

Per partecipare si  richiedono,  la  residenza nel comune di Pordenone da almeno 2 anni, un nucleo familiare con un‘ISEE non superiore a 30 mila euro,   l’aver conseguito il diploma di esame di stato nell’anno scolastico 2018/2019  con il voto di almeno 85/100  e  non essere assegnatario per l’anno accademico 2019/2020 di altra borsa di studio o di altro premio di importo superiore a 1.800 euro.  Saranno   svolti  accertamenti per verificare la  veridicità delle dichiarazioni rese.  Il merito scolastico, le condizioni economiche del nucleo familiare e il numero dei figli a carico,  determineranno   la classifica  che sarà redatta da un’apposita Commissione.

            Le domande compilate  sul modulo scaricabile dal sito del Comune,   devono  essere consegnate  entro venerdì 6 dicembre 2019,   a mano all’URP  nella sede municipale in piazzetta Calderari    oppure all’Ufficio Istruzione  all’ex convento di San Francesco in piazza della Motta o in  alternativa  spedite a mezzo raccomandata A/R   a - Comune di Pordenone – Corso Vittorio Emanuele 64 33170 oppure  tramite PEC all’indirizzo: comune.pordenone@certgov.fvg.it. Informazioni ulteriori allo 0434 392903  -392904. Orari di apertura  al pubblico dell’ufficio Istruzione: martedì, mercoledì e venerdì dalle 10 alle 12.45; lunedì e giovedì dalle 10 alle 12.45 e dalle 15.30 alle 17.30; Urp dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle  13 e dalle 14 alle17.30.

L’ing. Augusto Mior, progettista fra l’altro delle scuole “A. Gabelli”, alla sua morte nel 1957 con disposizione testamentaria,  donava al Comune  di Pordenone circa tremila mq di terreno e  una casa in Via Trieste vincolando il ricavato dalla vendita  all’istituzione di una borsa di studio per studenti universitari, intitolata  al figlio Luigi morto durante  il bombardamento del 25 marzo del 1945. Esecutori testamentari furono nominati  l’avv. Sandro Rosso e il dott. Giacomo Serafini, padre dell’ing. Franco Serafini che ha sollecitato il ripristino delle borse di studio istituite successivamente dal  Comune nel 2008. Dell’altro benefattore, Carlo Brussa  originario di Zoppola , che non ha lasciato eredi,  si hanno poche  e frammentarie notizie.

ultima modifica 2019-11-22T14:21:57+02:00
Valuta sito

Valuta questo sito